Sport / Vari

Commenta Stampa

Al Centro Sportivo Portici le prove di ammissione ai campionati regionali di categoria


Al Centro Sportivo Portici le prove di ammissione ai campionati regionali di categoria
12/01/2012, 17:01

Sarà il Centro Sportivo Portici ad ospitare, sabato 14 e domenica 15 gennaio, la prima fase delle prove di ammissione ai Campionati regionali di Categoria FIN, manifestazione regionale riservata agli agonisti categoria Ragazzi, Juniores, Cadetti e Seniores che si concluderà il 29 gennaio. Due giorni di puro sport per la struttura vesuviana del Gruppo Cesaro, con un programma fittissimo e numeri imponenti. 671 in totale i partecipanti provenienti da tutta la Regione che si affronteranno in 6 specialità (sia femminile che maschile) sulle distanze dei 50, 100 e 200 metri. Sabato il programma gare prevede i 50 stile libero femminile e 50 sl maschile, i 100 rana (femminile e maschile) ed i 50 dorso femminile per un totale di 455 atleti in gara . Domenica 15, invece, saranno 216 gli agonisti in vasca impegnati nei 200 farfalla, 50 rana e 200 misti. Numerosa la compagine dell’ Asd Nuotatori Campani che, complice anche il “fattore casalingo” si presenterà, in questo week-end, con ben 29 atleti delle categorie Ragazzi, Juniores e Cadetti. “Sono molto orgoglioso – dichiara il Presidente, Aniello Cesaro - che ancora una volta il Comitato regionale FIN abbia accordato ad una delle nostre strutture la fiducia di poter ospitare una gara tanto prestigiosa. Il nuoto è uno sport importante, completo e spettacolare che si sta affermando in maniera sempre più importante nel panorama sportivo nazionale. Nei nostri Centri il numero di persone che sceglie questa disciplina, in maniera amatoriale o agonistica, cresce sempre più e questo ci fa capire che non siamo i soli a credere in questo sport. Gli ottimi risultati che la nostra Associazione sportiva, i Nuotatori Campani, riscuote ogni qual volta prende parte a manifestazioni regionali o nazionali è uno sprono soprattutto per i più giovani. Sono particolarmente fiero di questi atleti che imparano e diffondono la filosofia che, nei nostri Centri Sportivi, è alla base della pura pratica del nuoto: sacrificio, impegno e rispetto”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©