Sport / Calcio

Commenta Stampa

Il presidente del Coni Petrucci è tranquillo

Al Qaeda minaccia i Mondiali, Figc: "Siamo in ottime mani"


Al Qaeda minaccia i Mondiali, Figc: 'Siamo in ottime mani'
09/04/2010, 12:04

MILANO - Al Qaeda minaccia di attaccare i Mondiali colpendo Usa e GB senza dimenticare l’Italia, ma la Figc e il Coni si fidano del Viminale.
"Siamo stati avvisati ufficialmente questa mattina da Roberto Massucci, designato dal ministero dell'Interno a curare la nostra sicurezza al Mondiale, dell'esistenza di queste minacce - ha detto Antonello Valentini, direttore generale della Federcalcio -. In questo campo di noi si occupa il ministero dell'Interno, altro non posso dire se non che siamo in ottime mani". Il presidente del Coni Petrucci, a margine della presentazione degli Internazionali d'Italia di tennis, ha spiegato che "quando c'è una federazione che ha responsabilità organizzativa, io sono tranquillo. Se la federazione è tranquilla, lo sono anch'io". Poi il numero uno dello sport italiano ha aggiunto: "Gli organizzatori avranno tutti gli strumenti per garantire la tranquillità e io mi fido dell'organizzazione della fifa".

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©