Sport / Vari

Commenta Stampa

AL VIA LA QUARTA PROVA DEL "2008 INTERNATIONAL OPEN MASTERS" A S. EGIDIO ALLA VIBRATA


AL VIA LA QUARTA PROVA DEL '2008 INTERNATIONAL OPEN MASTERS' A S. EGIDIO ALLA VIBRATA
05/06/2008, 17:06

Nel weekend del 6-8 giugno si disputa a Sant'Egidio alla Vibrata (Teramo) la quarta prova del "2008 International Open Masters", penultima prova della stagione per questo campionato che da quest'anno è stato profondamente rivisto per dare una maggiore visibilità anche a tutte le componenti del karting di base: piloti privati, scuderie, karting club, debuttanti. Ma l'appuntamento dell'Open Masters sui 1.050 metri della "Pista Val Vibrata" si rivela doppiamente importante, non solo perché si tratta della penultima prova della serie e quindi determinante per la lotta ai titoli di categoria, ma anche perché rappresenta una sorta di test importantissimo per tutti quei piloti che sulla stessa pista saranno chiamati a disputare le qualificazioni del Campionato Europeo KF2 e KF3. Il 13 luglio infatti a Sant'Egidio alla Vibrata per queste categorie si disputerà la Selezione Centro Europa valida per poter accedere alla Finale Europea KF2 in programma il 3 agosto in Portogallo a Braga e KF3 in programma il 7 settembre in Francia a Varennes s/Allier. Una conferma dell'importanza di questa gara arriva proprio dall'elenco iscritti di Val Vibrata, che presenta 139 piloti con un'alta adesione soprattutto in KF2 (54 piloti di cui 17 occasionali) e in KF3 (66 piloti di cui 23 occasionali), oltre alla categoria con il cambio KZ2 (19 piloti di cui 8 occasionali). Dopo le prime tre prove disputate a Lonato (30 marzo), Jesolo (13 aprile) e Ugento (27 aprile), in KF2 è il varesino Matteo Ghidella (Tony Kart) a guidare la classifica di campionato con un vantaggio di 47 punti su Vantini (Tony Kart), 49 sullo svizzero Fontana (Pcr) e 50 su D'Amico (Tony Kart). In KF3 ben 10 piloti sono compresi in una ventina di punti. In testa si trova ora il veronese Radim Maxa (Birel), mentre a 2 soli punti di svantaggio è il bergamasco Kevin Ceccon (Maranello) e a 3 punti è Basiliotti (Top Kart) in coabitazione con il precedente leader di classifica Arone (Birel). Seguono Reiner (Brm) e Balsamo (Tony Kart) staccati di 11 lunghezze. In KZ2 al comando è passato il finlandese Simo Puhakka (Pcr), con Lucati (Jesolo) staccato di 15 punti e Brenna (Tibikart) di 32. Nella classifica dei Piloti Privati, in KF2 mantiene il comando Ghidella con 98 punti, con un buon margine su Vantini (59) e D'Amico (55). In KF3 è ancora in testa Arone con 68 punti, seguito da Basiliotti con 57 e Ghirelli con 53. In KZ2 è Cattelan a guidare la classifica con 95 punti, davanti a Stinchelli con 86 e Mio Bertolo con 84. Nella classifica Femminile, la nuova leader di categoria è Klaudjia Senica (corre in KF2) con 111 punti. Seguono Vittoria Piria con 94 punti e Erica Gallina con 81, ambedue impegnate in KF3. Nella classifica Rookie, riservata ai debuttanti della KF3, Radim Maxa ha raggiunto in testa alla graduatoria Arone con 61 punti. Seguono Basiliotti con 54 e Balsamo con 50. Fra i Team, TRT è in testa in KF2 con 108 punti, al 2. posto è Taglienti Kart con 104 punti e al 3. Pcr con 100. In KF3 Emilia Kart è al comando con 78 punti, segue Taglienti Kart con 67 e Norsicani con 63. In KZ2 conduce Renda Motorsport con 111 punti, segue Brm con 98 e Tibikart con 89. Fra i Karting Club, in KF2 è in testa il Team Kart Italia con 98 punti, segue Somma KC con 92 e AS Karting TRT con 64. In KF3 conduce la graduatoria il Motor's Simpaty con 89 punti, seguito da Markspeed con 63 e Lupa Karting con 52. Il Team Kart Italia è in testa anche in KZ2 con un netto margine, ha totalizzato finora 169 punti contro i 59 del Rovigo KC e i 47 dell'AS Karting TRT.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©