Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Albertini: "Cassano? L'ho visto sereno"


Albertini: 'Cassano? L'ho visto sereno'
05/11/2011, 14:11

Continuano le visite ad Antonio Cassano. Questa mattina e' stato il turno del vice presidente della Figc Demetrio Albertini: ''E' allegro e sereno - ha detto uscendo dal reparto dove si trova il giocatore - nella stanza c'era anche il medico. La cosa piu' importante e' la salute e lo ripete anche lui''. Albertini ha spiegato che ''Antonio dovra' fare solo 15-20 giorni di stop assoluto e dopo potra' anche correre, se vuole. Poi quando scendera' in campo lo diranno i medici. L'unica cosa di cui e' un po' dispiaciuto e' che stava passando un bel momento, ma credo che attraversera' ancora altri periodi meravigliosi in campo. Quello che e' stato lo sappiamo, l' importante e' la sua concentrazione per rimettersi in forma il piu' presto possibile''. Cassano e' rimasto ''stupito - ha continuato Albertini - dei messaggi che ha ricevuto da tutte le persone del mondo del calcio, da dagli amici e anche da quelli inattesi. Antonio ha piu' pregi che difetti''. La Nazionale deve fare per il momento a meno di Cassano e Giuseppe Rossi: ''Adesso si pensa singolarmente ai due giocatori che hanno avuto questi due interventi. Lo dira' il tempo quale sara' il futuro della nostra formazione e del loro recupero. Aspettiamo fiduciosi di vederli presto in campo, questa e' la cosa piu' importante''. Il progetto di Prandelli ''si e' sempre basato - ha spiegato Albertini - sulla scelta dei calciatori e sui convocati. La prossima settimana ne' lui ne' Rossi saranno convocati, dunque ne chiamera' altri e si basera' sulle caratteristiche di chi scende in campo. Prandelli sta costruendo un gruppo importante consapevole di poter fare un bell'Europeo''.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©