Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il difensore azzurro al sito della Fifa

Albiol: "Contento di aver scelto il Napoli"

"La presenza di Benitez è stata fondamentale"

Raul Albiol parla del Napoli al sito della Fifa
Raul Albiol parla del Napoli al sito della Fifa
27/11/2013, 17:58

NAPOLI - La disfatta di Dortmund ha messo tutti sotto accusa, allenatore compreso. Gioco, modulo, atteggiamento sono forse da rivedere, ma tanto vero quanto inevitabile che, almeno fino a gennaio, il Napoli dovrà fare di necessità virtù. Se solo per un attimo si smettesse di pensare al Borussia ci si renderebbe conto che i partenopei, innegabilmente, rispetto agli anni scorsi hanno fatto un grande salto di qualità in difesa. E il motivo sta nella presenza di Raul Albiol, arrivato per un motivo ben preciso: "Sono contento per come sono stato ricevuto da società, tifosi e compagni - dice lo spagnolo al sito della Fifa -. Volevo andar via dal Real per giocare, il club era interessato alle mie prestazioni e poi c'era Benitez! Il tecnico mi fece debuttare nel Valencia quando avevo 18 anni, la sua presenza mi ha fatto capire che era il momento idoneo per andar via. Sono felice di aver preso questa decisione". Il difensore azzurro poi parla di una persona speciale: "Maradona? A me non lo ricordano tanto - ha continuato - ma agli argentini sì... qui essere argentino è speciale, i tifosi venerano el Pibe de Oro come un dio. E' normale, Diego ha dato loro tanto ed i napoletani sono persone molto riconoscenti, ti danno tutto! Maradona qui sarà accolto sempre con affetto". Albiol parla anche del campionato italiano:"Il campionato italiano mi è sempre piaciuto, forse negli ultimi anni il livello è leggermente calato ma resta una competizione molto interessante. Qui le squadre giocano con tre centrali e due attaccanti, cosa che in Spagna non accade quasi mai. I match sono più chiusi ma mi sto adattando bene".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©