Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Allegri: "La Juventus è prima con merito"


Allegri: 'La Juventus è prima con merito'
01/12/2011, 14:12

Un Milan cattivo per conquistare i tre punti su un campo difficile, possibilmente senza prendere gol, e per restare con il fiato sul collo alla Juventus. E' quanto chiede ai suoi Massimiliano Allegri alla vigilia della delicata trasferta sul campo del Genoa. "Sara' una partita difficile, perche' oltre ad essere una buona squadra il Genoa in casa ha sempre fatto ottime prestazioni. Dopo la sconfitta col Cesena, domani cerchera' di fare una partita importante, bisognera' capire questo ed essere pronti a giocare una partita in cui bisognera' cercare di conquistare i tre punti", spiega Allegri. "Va migliorato il rendimento in trasferta, soprattutto come gol subiti", ammette. "Nelle ultime tre partite abbiamo fatto 7 punti e credo che siamo nella media, ma ora ci aspettano due trasferte (Bologna dopo quella di Genova, ndr) e a cominciare da domani dobbiamo cominciare a non prendere gol in trasferta", e' l'auspicio di Allegri. I rossoblu' dovranno fare a meno del loro bomber Palacio: "Ma le squadre di Malesani sono sempre bene organizzate e giocare li' e' sempre difficile anche per la spinta del pubblico. Bisognera' essere bravi, dovremo metterci quella cattiveria calcistica che serve per vincere la partita". La Juve, dopo il pareggio sul campo del Napoli, ha due punti di vantaggio sui rossoneri: "E' in testa meritatamente, e' l'unica squadra imbattuta, ha rimontato due gol a Napoli e vinto con la Lazio. Il campionato e' ancora lungo e difficile, ma la Juve era una delle candidate allo scudetto prima dell'inizio del campionto e dopo questi risultati la sua posizione si e' rafforzata, sta facendo cose importanti".

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©