Sport / Calcio

Commenta Stampa

Il Milan chiamato al riscatto in Champions contro l'Auxerre

Allegri punta alla concretezza:"Vincere anche giocando male"


Allegri punta alla concretezza:'Vincere anche giocando male'
14/09/2010, 18:09

Massimiliano Allegri suona la carica al suo Milan. Il nuovo tecnico rossonero intende archiviare subito la pesante batosta subita a Cesena. Dopo i fuochi d’artificio in sede di calciomercato e la confortante vittoria all’esordio in campionato, il Milan si è sciolto in casa del neopromosso Cesena. Allegri fa autocritica e dagli errori intende ripartire per iniziare nel migliore dei modi l’avventura in Champions League contro l’Auxerrre. "Contro il Cesena abbiamo sbagliato in due o tre circostanze  ma sono sicuro che non ripeteremo quegli errori. Non si può fare sempre calcio spettacolo, bisogna acquistare maturità e capire che a volte si può giocare anche male e vincere lo stesso". Il tecnico rossonero non attribuisce troppo peso agli errori arbitrali denunciati dal presidente Berlusconi a danno del Milan “ A questo pensano i grandi dirigenti che abbiamo –ha affermato Allegri- io da parte mia posso solo augurarmi che la prossima volta le sviste siano a nostro favore". L’Auxerre è un avversario da non sottovalutare, il riscatto in Champions non sarà una passeggiata. “Hanno il vantaggio di essere partiti 20 giorni prima di noi e in trasferta sono una squadra forte che concede poco. Per vincere bisognerà fare una grande partita".

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©