Sport / Formula1

Commenta Stampa

Lo spagnolo pensa già pensa al prossimo Gp

Alonso: "In Corea dobbiamo attaccare"


Alonso: 'In Corea dobbiamo attaccare'
13/10/2010, 19:10

ROMA – Archiviata la buona prestazione di Suzuka, Fernando Alonso pensa già ai prossimi impegni ed in particolar modo alla gara in Corea. L’innovativo circuito sconosciuto a tutti, sarà la vera incognita per i team e per i piloti.
"Il bilancio del Gran Premio del Giappone resta positivo, anche a mente fredda. - Spiega Alonso - Siamo in una fase della stagione in cui un weekend negativo può costare carissimo ed essere usciti da una gara che ci aspettavamo difficile con un bel terzo posto è stato davvero importante. Dobbiamo archiviare questo fine settimana e concentrarci sulla prossima gara". Lo spagnolo sottolinea infine, l’importanza che avrà nel prossimo Gran Premio e nel corso della stagione l’apporto del compagno di squadra, Felipe Massa. Ed aggiunge: "In Corea dobbiamo attaccare perché ormai bisogna recuperare assolutamente dei punti su Webber: perdere ulteriore terreno renderebbe la situazione complicata".

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©