Sport / Calcio

Commenta Stampa

Lo svedese punito per le ingiurie al guardalinee

Altra mazzata per Ibra, tre turni di squalifica


Altra mazzata per Ibra, tre turni di squalifica
11/04/2011, 16:04

Il Milan dovrà fare a meno di Zlatan Ibrahimovic per altre tre giornate. Poche settimane dopo la squalifica di tre giornate, poi ridotte a due, per la manata rifilata al difensore del Bari Rossi, l'attaccante svedese riceve un'altra stangata dal giudice sportivo. Ad Ibra è costato caro il rosso provocato dalla sfuriata sul finire di Fiorentina-Milan. L'attaccante rossonero, espulso per doppia ammonizione, ha rivolto pesanti ingiurie nei confronti del guardalinee. Le tre giornate di stop sono il prodotto dell'ammonizione, Ibra era diffidato, e per il comportamento scorretto. Questa la motivazione del giudice sportivo Gianpaolo Tosel: "Per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (ottava sanzione); per avere inoltre, al 42' del secondo tempo, rivolto ad un assistente un' espressione ingiuriosa".Il Milan comunica "che verrà presentato ricorso avverso il provvedimento disciplinare inflitto dal Giudice Sportivo al proprio tesserato Zlatan Ibrahimovic", si legge in una nota del club rossonero.

 

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©