Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Dopo l'eliminazione dalla Champions League

Amaro in bocca, ma grande Napoli


.

Amaro in bocca, ma grande Napoli
15/03/2012, 15:03

NAPOLI - Stamattina, al risveglio, Napoli aveva la bocca ancora amara. Come dell'accanito fumatore che ha l'odore aspro sotto il naso di una notte passata a soffrire. Quel gusto aspro che non va via neanche con un buon caffé, che solo a Napoli si può gustare così. C'è l'aveva, quell'amaro, anche il sindaco. La carica di primo cittadino vuol dire essere il primo anche nel patire le sofferenze di una città. Che siano queste sociali o sportive. L'unica certezza resta l'orgoglio, anche questo tipicamente partenopeo e sudista. La caratteristica speciale che non abbandona mai il popolo partenopeo. "Siamo stati eliminati, ma comunque è stato un grande Napoli", commenta un tifoso in quel di Fuorigrotta, proprio sotto il tempio azzurro del San Paolo. Il sorriso è finto e un pò sforzato. Ma le parole, quelle si, sono pure e vere. E' stato, comunque, un grande Napoli.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©