Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

SOGNANDO AMAURI

Amauri, stà casa aspetta a te?


Amauri, stà casa aspetta a te?
29/04/2010, 00:04

I ritorni di fiamma si sa, non danno quasi mai il risultato sperato. Anche quando il passato è fatto di bei ricordi, è sempre meglio evitarli, guardare avanti. E' così nella vita di ogni giorno, figurarsi nel mondo del calcio dove tutto è il contrario di tutto, dove oggi "ti amo", domani "ti odio".
Per ora sono solo chiacchiere, ma l'idea di un ritorno in maglia azzurra di Amauri stuzzica molti. Napoli piazza giusta per il riscatto dopo la pessima stagione alla Juventus. Napoli, secondo voci di corridoio, il primo amore che non si scorda mai. L'attaccante brasiliano esordì in serie A proprio con la maglia azzurra. In quella breve esperienza napoletana, arrivò nel gennaio del 2001 ed andò via a giugno, Amauri totalizzò sei presenze ed un gol.
Possibile che allora Napoli e Amauri convolino a nozze, di nuovo? Secondo rumors non confermati, ci sarebbe addirittura già stato un incontro tra il direttore sportivo del Napoli, Riccardo Bigon ed un emissario del giocatore che avrebbe detto si al trasferimento all'ombra del Vesuvio.
Amauri ha sempre detto di non aver mai dimenticato Napoli e che un giorno gli piacerebbe tornarci a giocare. Quando lo scorso anno segnò al Napoli, l'attaccante non esultò in segno di rispetto e affetto per una squadra e un pubblico che in fondo, con il senno di poi, un pò ci è rimasto male che quel promettente ragazzo sia andato via così presto.
Contattato da pensieroazzurro.com, il suo ex procuratore(il brasiliano ora si gestisce da solo), Mariano Grimaldi,  non ha voluto rilasciare dichiarazioni a riguardo. Indiscrezioni ipotizzano un ricongiungimento tra l'agente napoletano e l'attaccante brasiliano.  
Gli indizi sono tanti, sono le prove a mancare.
Il fallimento(sportivo) della Juventus, il cambio di presidente, Andrea Angelli, potrebbe portare una rivoluzione nella squadra bianconera. Via tanti campioni che non hanno reso come si aspettava. Amauri quindi potrebbe finire sul mercato? Si. Quello che sembra improbabile è che arrivi a Napoli. Il terzo incomodo in questa probabile storia d'amore? L'ingaggio del giocatore. Il brasiliano(ormai anche italiano) percepisce attualmente quattro milioni di euro, tanti, troppi, praticamente il doppio del limite fissato da Aurelio De Laurentiis. Un terzo incomodo non da poco. L'attaccante dovrebbe quindi ridursi l'ingaggio per indossare la maglia azzurra. Difficile che un giocatore di trent'anni rinunci a tutti questi soldi. Soprattutto perchè, se proprio deve andar via dalla Juve, sulle sue tracce ci sono anche Roma e Palermo, la squadra dove è esploso. I giallorossi e i siculi non hanno più soldi e appeal del Napoli, ma, molto probabilmente, entrambe avranno dalla loro la possibilità di giocare il torneo più prestigioso del Vecchio Continente.
Se la si guarda dal punto di vista del giocatore l'opzione champions avrebbe potuto ingolosire, ma ormai per il Napoli è andata. Se la si guarda dal punto di vista del Napoli, verrebbe da chiedersi se vale la pena o no spendere denaro, tanto denaro, tra cartellino e ingaggio, per un giocatore che in questa stagione ha passato più tempo in panchina o in infermeria piuttosto che sul rettangolo di gioco.
Quella di Amauri resta quindi un'operazione molto difficile. Difficile, ma nell'amore, così come nel calcio tutto è possibile.     

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©

Correlati

18/12/2007, 14:12

HAMILTON SENZA PATENTE