Sport / Formula1

Commenta Stampa

Anche Renault, Toyota e Toro Rosso minacciano di non fare la F1 nel 2010


Anche Renault, Toyota e Toro Rosso minacciano di non fare la F1 nel 2010
13/05/2009, 11:05

La Ferrari non è sola, nel suo ultimatum alla Federazione Internazionale del'Automobile e a Max Mosley. Infatti anche la Renault ha preannunciato, in una nota diffusa oggi, che nel 2010 non parteciperà al Campionato di Formula 1, se le regole dovessero essere modificate nel senso preannunciato dal Presidente FIA. E con loro si sono mosse anche Toyota e Toro Rosso.
Le regole tanto contestate sono il fatto di dover scegliere: o accettare un tetto di 40 milioni di sterline (circa 45 milioni di euro) a stagione; oppure non accettarlo,ma avere una serie di penalizzazioni dal punto di vista tecnico da rendere quasi impossibile una vittoria della macchina che decidesse di rifiutare il tetto.
A questo punto la minaccia è concreta. Che interesse potrà esserci in una Formula 1 senza ben quattro team, di cui tre che si possono considerare di prima fascia?Chi guarderebbe un gran premio dove, nella migliore delle ipotesi, ci sarebbero una quindicina di vetture e si scontrerebbero Williams e McLaren, con gli altri a fare da spettatori? E quanti sarebbero disposti a pagare cifre stratosferiche per sponsorizzare uno spettacolo così desolante? Quesito non da poco, per Max Mosley.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©