Sport / Basket

Commenta Stampa

Ancora una trasferta per Pozzuoli. A chieti sfida playoff


Ancora una trasferta per Pozzuoli. A chieti sfida playoff
16/02/2013, 12:54

Ancora dopo una settimana di riposo e ancora in trasferta, torna in campo la GMA-ASA Pozzuoli. Dopo Priolo e Cagliari la squadra flegrea sarà di scena a Chieti per affrontare il CUS nell'incontro valido per la 7a giornata del campionato di Serie A1 di basket femminile. Nella gara d'andata, giocata al PalaErrico di Pozzuoli, le abruzzesi si imposero per 58-85 dopo un primo tempo di grande intensità delle ragazze di coach Scotto di Luzio.

Sarebbe di fondamentale importanza, per Pozzuoli, portare a casa i due punti in modo da dare una decisa spallata alla classifica in chiave qualificazione playoff ed agguantare proprio Chieti distante solo due punti. “Le ragazze si sono allenate bene ma è brutto e anomalo giocare ogni 15 giorni – commenta coach Scotto di Luzio alla vigilia della gara -, perdi lo stimolo e quel ritmo partita indispensabile per affrontare al meglio le gare. Vedremo come andrà, ad ogni modo le ragazze ed io abbiamo gran voglia di riscatto per vendicare, sportivamente parlando, la sconfitta dell'andata. Non sarà facile, loro vengono da un momento difficile a vranno sicura voglia di riscatto avanti al proprio pubblico considerato anche l'esordio in casa di Chiara Pastore”.

Tutte abili e arruolabili le ragazze di coach Scotto di Luzio a differenza delle avversarie che dovranno fare a meno di Nacickaite, oltre che di Pasqualin. Perdita pesante per coach Caboni che non potrà puntare sulla seconda miglior realizzatrice delle sue, dopo Sepulveda, con 16,17 punti a gara.

CUS Chieti vs GMA-ASA Pozzuoli (Domenica 17 Febbraio ore 18:00)

Chieti: 4 Pastore , 5 De Luca, 6 Diodati, 8 Sepulveda, 10 Karakasevic, 12 Silva, 13 Gonzalez, 14 Gatti, 15 Glyniadaki, 20 David; All. Caboni
Pozzuoli: 5 Giordano, 6 Pavia, 7 Lubrano, 8 Ferretti, 9 Maznichenko, 10 Greene, 14 Minervino, 16 Richter, 17 Baggioli, 20 Morris; All. Scotto di Luzio

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©