Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Antonio Corbo: "Mazzarri è troppo rigido"


Antonio Corbo: 'Mazzarri è troppo rigido'
03/02/2011, 14:02

Antonio Corbo, giornalista de ”La Repubblica”, è intervenuto a “Si gonfia la rete”, trasmissione di Radio Crc, condotta dal giornalista Raffaele Auriemma.
Questo è quanto sottolineato da Pensieroazzurro.com:
 "Il Napoli ieri ha avuto un calo fisiologico, a causa delle tante partite disputate in un lasso di tempo così breve. L’assenza di Lavezzi si è sentita, ma tutti i calciatori erano sotto tono. Il Napoli era troppo brutto ieri per essere vero, la squadra si riprenderà subito. Mazzarri ha una predisposizione a confermare sempre la stessa squadra e lo steso modulo, credo che però un allenatore debba rimodellare la squadra di partita in partita, anche per sfruttare i punti deboli degli avversari. Il Napoli funziona quando tutti i calciatori sono in forma. La squadra azzurra ha alcuni giocatori come Lavezzi, Cavani, Cannavaro e De Sanctis che sono formidabili, e che non hanno rivali. Consiglio, però, a Mazzarri di prendere in considerazione la possibilità che i giocatori ricoprano più ruoli, abbiamo dei jolly che possono essere spostati sul campo. Per esempio si può mettere Santacroce in linea difensiva e Campagnaro più avanti, oppure Aronica nel ruolo di Dossena, ma queste sono solo delle possibilità. Occorre maggiore mobilità all’interno della squadra, l’allenatore mi sembra troppo conservativo".

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©