Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Apertura del Circuito Internazionale del Volturno


Apertura del Circuito Internazionale del Volturno
28/05/2012, 17:05

Il prossimo fine settimana il “Circuito Internazionale del Volturno” aprirà i battenti.  Gli appassionati delle due e quattro ruote avranno così modo di divertirsi in sicurezza tra i cordoli del tracciato in provincia di Benevento. L’impianto, che ricordiamo è stata oggetto di una profonda rivisitazione e ristrutturazione, rappresenta il giusto mix di tecnica e velocità per mettere alla prova le doti dei piloti e le qualità tecniche dei veicoli: “Finalmente – esclama Davide Montella, direttore sportivo dell’impianto – iniziano le nostre attività. Chi ha voglia di toccare con le proprie ruote la nuova configurazione, potrà scegliere tra due soluzioni di turni di prova. La prima prevede l’opzione di sfruttare quando si vuole la sessione, senza limiti di quantità, dalle ore 9,00 alle ore 16,00. La seconda, invece, è composta dal classico turno di quindici minuti. In entrambi i casi, si potranno vivere emozioni adrenaliniche in un contesto sicuro e moderno. Oltre a rendere il tutto più funzionale alle esigenze di chi va in moto ed in auto, passando per i kart ed i truck, abbiamo deciso di limitare i costi d’accesso. Tengo a sottolineare che un aspetto dove non abbiamo assolutamente risparmiato energie, idee ed interventi è quello della sicurezza. Le vie di fuga sono ampie ed i cordoli rispettano tutti i severi limiti regolamentari. Un ampio piazzale sarà a disposizione per l’accoglimento dei veicoli, con le postazioni numerate, ognuna dotata di punti aria e corrente. Si potrà, poi, far conto sulla presenza di un bar e di un ristorante, sempre in funzione. Infine, siamo convenzionati con una serie di alberghi che si trovano nei pressi della struttura. Insomma non manca davvero nulla per trascorrere e far vivere dei momenti unici di passione, divertimento ed aggregazione. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.circuitointernazionaledelvolturno.it”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©