Sport / Calcio

Commenta Stampa

Appuntamento con la storia domani per il Napoli Carpisa Yamamay


Appuntamento con la storia domani per il Napoli Carpisa Yamamay
24/01/2012, 14:01

Appuntamento con la storia domani per il Napoli Carpisa Yamamay. La squadra napoletana sarà impegnata in Coppa Italia nella gara unica valida per i quarti di finale in trasferta contro la Lazio (ore 14.30). Le napoletane sono arrivate per la prima volta così avanti nella competizione nazionale e sono anche l’unica formazione di serie A2 rimasta in corsa per la vittoria finale. La formazione laziale, che milita in serie A1 già da alcune stagioni, è un avversario molto ostico, ma la sfida servirà anche a testare i progressi della squadra del presidente Lello Carlino, che in serie A2 è ancora imbattuta e guida il girone D con 5 punti di vantaggio sulla Res Roma al termine del girone d’andata. Per incoraggiare le “tartarughine”, da Napoli arriveranno tre autobus di tifosi, che sosterranno la formazione partenopea e vivranno una giornata di grande sport e fair play insieme ai tifosi di casa, con i quali esiste un gemellaggio da alcuni anni.

Il tecnico Peppe Marino potrà contare sull’intera rosa a disposizione, con l’unica eccezione di Manuela Rapuano, ancora ferma per un problema muscolare. Le scelte saranno fatte poco prima della gara, ma di sicuro in avanti ci saranno i bomber Caramia e Pirone. “Andiamo a Roma con la consapevolezza di trovarci di fronte a una squadra di categoria superiore – spiega Marino -. Non abbiamo niente da perdere e questo potrebbe essere un vantaggio per noi. Rispettiamo la Lazio ma vogliamo giocare questa sfida particolare senza timori e dare il massimo per ottenere un risultato positivo”.

Lazio-Napoli Carpisa Yamamay, valida per i quarti di finale della Coppa Italia di calcio femminile, si giocherà domani, mercoledì 25 gennaio, alle 14.30, alla Borghesiana di Roma. Domani sera, intanto, torna l’appuntamento con la trasmissione “Le donne e il pallone”, in onda alle 23 su Telecapri Sport, nel corso della quale si parlerà anche del successo della formazione Primavera, che sabato ha vinto 2-3 a Perugia portandosi al terzo posto del girone con 9 punti, dietro Jesina (15) e Roma (10), in piena corsa per il passaggio alla fase nazionale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©