Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LO SCRIVE IL MATTINO

Arbitraggio, buona la prestazione di Valeri


Arbitraggio, buona la prestazione di Valeri
22/03/2012, 09:03

In un San Paolo affollato e festoso,la sfida tra Napoli e Siena, diretta dall’internazionale Valeri, ha offerto emozioni, entusiasmo e una prestazione arbitrale positiva. L’importanza e il prestigio della partita è tale che già daiprimi minutidi gioco sia i calciatori che la terna arbitrale mostrano una elevata concentrazione e attenzione ad ognigiocata. Infatti in occasione del vantaggio dei partenopei è proprio l’assistente Marzaloni a segnalare all’arbitro il fallo dimano di Terzi, dalla cui punizione nasce il gol. Inoltre fa bene Valeria non ammonire il senese. Trascorrono i minuti ed entrambe le squadre, ognuna con il proprio atteggiamento tattico,mostrano prudenza nella manovra. Così il ritmo di gioco rimane contenuto. Ciò, favorisce anche l'operato del fischietto romano,che comunque rimane sempre vigile sull’evoluzione del gioco. Al 29' Maggio in leggero ritardo ferma a limite area un dinamico Vergassola. Valeri fischia ma non ammonisce. Scelta condivisibile. Al 37’ Gargano in elevazione e con gomito largo colpisce al volto Terzi. Giusto il cartellino giallo. Nella ripresa, il ritmo e l’intensità di gioco aumentano.Ciò determina anche un maggior numero di interventifallosi. Valeri attento e reattivo, coglie il cambiamento e puntuale interviene. Al 9’Mannini visibilmente in disaccordo con l’arbitro viene ammonito per proteste. Con il passare deiminuti e con alcuni cambiamentitattici, conseguenza di sostituzionidi calciatori,la partita si presenta più vivace e combattuta. Al 34’ è Pesoli ad entrare duro su Lavezzi. L'arbitro vede e correttamente ammonisce il senese.Al 42' puntuale interviene l'assistente Marzaloni nel segnalare la posizione di offside di Gonzalez su lancio diTerzi. Al 48' è sempre l'attento assistente Marzaloni a rilevare la posizione di fuorigioco di Gonzalez su assist diBogdani. Infine appropriati risultano i quattro minuti di recupero.

FONTE: IL MATTINO

Commenta Stampa
di Luigi Russo Spena
Riproduzione riservata ©