Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA ALLEGRI

"Arbitri scadenti? Noi abbiamo una linea diversa"


'Arbitri scadenti? Noi abbiamo una linea diversa'
08/02/2012, 10:02

Basta accanirsi contro gli arbitri! L’ha sottolineato chiaramente ieri Allegri presentando la super-sfida di Coppa Italia contro la Juventus che questa sera vedrà di fronte le due prime della classe. Divise in classifica da un solo punto con la Juve che deve recuperare la trasferta di Parma. Entrambe vogliono vincere anche la Coppa Italia insieme allo scudetto. Il tecnico milanista ieri ha stigmatizzato l’atteggiamento della Juventus nei confronti dopo il rigore negato domenica contro il Siena. Un concetto indirettamente esteso anche al collega Mazzarri e al Napoli dopo le polemiche che avevano fatto seguito al pareggio infrasettimanale contro il Cesena.
STILE - Allegri è stato molto chiaro, bisogna rispettare gli arbitri: «Non so cosa vogliono creare le dichiarazioni di Marotta, ma io e il Milan abbiamo una linea diversa. Quasi mai ci siamo soffermati su rigori dati o non dati. Anche perché poi, certe volte, ci si dimentica che ce ne sono anche per gli avversari… Si parla tanto di aiutare gli arbitri e invece alla prima decisione sfavorevole si solleva un polverone. In realtà alla fine dell’annata le decisioni a favore e contro si equivalgono. Ci può essere piccola differenza ma non è giusto andare a ridurre la partita su un singolo episodio, come quello del rigore. In Italia abbiamo arbitri giovani molto bravi che decidono per quello che hanno visto. Lasciamoli sereni».
IBRAHIMOVIC - A proposito di serenità, sembra che la maxi-squalifica di Ibra (3 giornate) sia già stata metabolizzata in casa rossonera. «Ibrahimovic ha pagato un po’ per tutti… – ha commentato Allegri – purtroppo ha commesso un gesto non bellissimo, è andato in difesa di Nocerino perché l’ha visto piccolino… In partita capitano episodi simili e non sempre sono puniti. Domenica Zlatan ha pagato per tutti, ora aspettiamo l’appello».
FONTE: CORRIERE DELLO SPORT
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©