Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Ass. E. Cosenza: "Basta con le polemiche!"


Ass. E. Cosenza: 'Basta con le polemiche!'
07/11/2011, 14:11

A Radio Crc è intervenuto Edoardo Cosenza, assessore alla protezione civile della Regione Campania: “La riunione di ieri era coordinata dal Prefetto, ed hanno partecipato la regione, la provincia, i questori, i vigili del fuoco, la polizia, i carabinieri per cui tutte queste istituzioni non potevano essere condizionate dal calcio Napoli, siamo stati solo condizionati dalla sicurezza dei cittadini. Convocare la Juventus in questa riunione? Non capisco perché la Juventus e la Lega dovevano partecipare a questa riunione, non capisco cosa c’entrano con la sicurezza dei cittadini napoletani, è una polemica che io non comprendo. Il sospetto è assurdo e vorrei precisare anche che sapevamo che il tempo sarebbe migliorato e poi peggiorato in serata. Il problema non era il campo di gioco ma la problematica relativa alla viabilità comunale e provinciale, in più, c’era il rischio di una possibile interruzione della linea metropolitana, le forze dell’ordine erano impegnate in altre emergenze, e infine gli Stewart avevano comunicato che non sarebbero arrivati. Alla luce di tutte queste problematiche, era doveroso prendere questa decisione. Napoli-Juventus non è stata rinviata per impraticabilità di campo, ma per un problema di sicurezza. C’è mala fede. Abbiamo preso questa decisione mentre moriva un cittadino a Pozzuoli. Oggi le scuole di Torino, saranno chiuse. Probabilmente non ci saranno grandi acquazzoni e quindi domani ci sarà polemica perché il sindaco di Torino ha ordinato la chiusura delle scuole? Penso che la sicurezza dei cittadini venga prima di tutto”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©