Sport / Atletica

Commenta Stampa

Non ci sono le garanzie per reintegrarli

Atletica: la Iaaf conferma per il 2017 la sospensione della Russia per doping


Atletica: la Iaaf conferma per il 2017 la sospensione della Russia per doping
07/02/2017, 11:29

MOSCA (RUSSIA) - La Iaaf ha confermato la sospensione per doping degli atleti russi dai mondiali che si terranno a Londra ad agosto. La decisione è stata presa perchè la Russia ancora non ha adempiuto a tutte le richieste della Iaaf. In particolare, non ci sono sufficienti progressi riguardo l'efficacia e la libertà delle analisi antidoping. Ed è un primo passo che la Russia deve affrontare, per poter essere riaccolta. Il secondo riguarda le risposte che il Ministero dello Sport russo deve alle accuse contenute nel rapporto dell’ispettore della Wada Richard McLaren. 

Tuttavia la Iaaf lascia uno spiraglio: i singoli atleti, se accettano di sottoporsi a controlli adeguati furoi dal loro Paese, possono partecipare alle gare internazionali, ma senza la bandiera russa. Per esempio ci sono 35 atleti che hanno fatto richiesta di partecipare ai campionati indoor che si terranno in Serbia. In pratica una squadra di atleti a tutti gli effetti, anche se senza una bandiera da difendere. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©