Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA CELLINO

"Aurelio? Siamo suoi colleghi, non suoi impiegati"


'Aurelio? Siamo suoi colleghi, non suoi impiegati'
01/08/2011, 10:08

E' stato l'unico a rincorrere Aurelio De Laurentiis nel momento della sfuriata del presidente nel giorno dei calendari di Serie A. Massimo Cellino, presidente del Cagliari, attraverso la Gazzetta dello Sport ora manda un messaggio al presidente azzurro, con un segnale di apertura: "Lo stimo, - dice Cellino - ha grandi idee, anche se è un radicale. Spero che venga a lavorare con noi in Lega. Però deve cambiare linea e ricordarsi che siamo colleghi, non suoi impiegati".

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©