Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Intervista eslcusiva al giornalista

Auriemma: "Napoli combattivo con Mazzarri"


.

Auriemma: 'Napoli combattivo con Mazzarri'
22/10/2009, 16:10


Napoli - "Il 3-5-2 non va demonizzato, dipende da come lo interpreti", ha dichiarato ai nostri microfoni Raffaele Auriemma. Il noto giornalista, parla del modulo e non solo, sottolineando come Mazzarri sia in grado di svariare negli schemi e come il patron De Laurentiis stia lavorando sulla strada giusta.
Arriveranno dei rinforzi a gennaio, ma si deve prima completare l'organigramma societario.
 

Arrivato un nuovo mister è arrivata anche la fatidica anima del Napoli, si è vista contro il Bologna anche se domenica ci sarà il primo vero test quello della trasferta a Firenze: "Si infatti è proprio lì che bisogna trovare il sistema per cambiare il corso degli eventi perchè il Napoli di Donadoni ha peccato soprattuto nelle partite esterne e ha dimostrato scarso carattere e una scarsa determinazione. Deve cambiare, cambierà perchè con Mazzarri (lo sapeva e c'è stato anche il riscontro) si può pensare a qualcosa di diverso, ad una squadra che sia molto più combattiva. perchè al Napoli in fondo è mancato soprattuto questo".

Squadra combattiva, ma si è parlato con Mazzarri di questo fatidico modulo,  lui continua a sottolineare che non è importante lo schema in sè ma i movimenti e i tempi di gioco, credi che arriverà il cambio o arriverà una nuova versione del 3-5-2?:" Io credo che continuerà con il 3-5-2, però, nel caso può tramutarsi in un 3-4-3 questo si perchè lo ha già provato domenica. Con i calciatori che ci sono non può fare diversamente. Poi a gennaio, quando ci sarà qualche rionforzo che sicuramente arriverà, può darsi che si ipotizzi una soluzione alternativa. Fino ad ora credo che lavorerà sul 3-5-2. Anche Perchè non è che il 3-5-2 deve essere demonizzasto, dipende da come lo interpreti e poichè Mazzarri ha dimostrato con la Sampdoria di saperlo utilizzare al meglio anche in fase offensiva, allora è giusto dare a Mazzarri il tempo per poterci lavorare.

Mercato, probabilmente ci saranno dei ronforzi. Toni, Oddo nomi fattibili o sono solo voci?:"Io credo si tratti di voci epr il momento eprhcè sui calciatori da rpendere ci sarà una discussione da effettuare e bisogna attendere l'arrivo del nuovo direttore generale. Quando sarà completata la composizione del club per intero, io credo che a quel punto verrano fuori i nomi però hai fatto due nomi importanti...magari arrivassero".

"De Laurentiis sa cosa fare, io sono fiducioso"

 

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©