Sport / Vari

Commenta Stampa

"AVON RUNNING TOUR": CUORE NAPOLETANO PER LA PREVENZIONE


'AVON RUNNING TOUR': CUORE NAPOLETANO PER LA PREVENZIONE
05/05/2008, 17:05

Ha vinto il cuore di Napoli, la generosità, la voglia di partecipare ad una festa dello sport che è anche un aiuto concreto alla prevenzione. Trionfa la solidarietà nella tappa napoletana di Avon Running Tour, la corsa non competitiva sulla distanza di 5 km che si è svolta ieri mattina con partenza e arrivo in piazza Trieste e Trento. Una manifestazione che è un grande spot per l’atletica leggera ma anche un messaggio alla salute delle donne. Anche quest’anno la tappa napoletana di Avon Running Tour era abbinata al progetto “Camper Donna” dell’Alts (associazione per la lotta ai tumori del seno) che effettua gratuitamente test per prevenire i tumori al seno. E importante è stata la risposta del popolo napoletano, capace di raccogliere 14mila euro devoluti all’Alts. L’assegno con l’importante cifra (la maggiore raccolta finora dall’Avon Running Tour, che prima di Napoli ha fatto tappa a Bari e Roma) è stato consegnato al vicepresidente di Alts, Giuseppe D’Aiuto: “Mi va di ringraziare – ha detto D’Aiuto – la generosità dei napoletani. Questi soldi serviranno per portare avanti i nostri progetti”. Nel Villaggio dell’Avon Running di piazza Trieste e Trento era presente anche il “Camper Donna” che per due giorni ha effettuato centinaia di controlli gratuiti. Tra le visitatrici stamani anche il sindaco di Napoli, Rosa Russo Iervolino: “Già due anni fa – ha detto il primo cittadino – mi sono sottoposta ad un controllo approfittando di un’altra tappa di Avon Running. È giusto spingere sulla prevenzione, momento importante nella lotta ai tumori”. Il sindaco ha di fatto chiuso la manifestazione che ha portato al via della prova non competitiva sui 5 km oltre 1.200 appassionate, che si sono divertite a percorrere di corsa o anche semplicemente camminando le strade del centro cittadino. Una prova senza una classifica ufficiale, anche se è bello sottolineare che a tagliare per prima il traguardo è stata una podista polacca, Ania Paniak, iscritta alla Napoli Nord Marathon, che ha chiuso con il tempo di 17.46. Alle sue spalle un’altra straniera, la brasiliana Vania De Matos (La Solidarietà di San Giuseppe Vesuviano) che ha preceduto la milanese Francesca Colombo. Prima delle napoletane Laura Galiano. Tra le partecipanti alla festa dell’Avon Running Tour anche la cantante Fiordaliso, che ha percorso i 5 km in 27.10 giungendo tra le prime 40: “Mi sono divertita – ha detto Fiordaliso – anche perché quello napoletano è un popolo sempre gioioso. E poi questo sole praticamente estivo mi ha permesso di abbronzarmi un po’”. Premiate anche la più giovane delle partecipanti, Luisa Improta (soli 11 anni), e la società Atletica Aversa, che ha portato al via 25 atlete. Avon Running Tour si chiuderà nel prossimo weekend a Milano con l’ultima tappa dell’edizione 2008.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati