Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Avv. Doni: "Non si è mai venduto le partite"


Avv. Doni: 'Non si è mai venduto le partite'
11/01/2012, 15:01

Cristiano Doni ''ritiene di non aver mai fatto nulla contro la squadra. Lui non e' un giocatore corrotto, non e' uno che si e' venduto le partite, anzi ha sempre giocato per vincere''. Cosi' Salvatore Pino, avvocato difensore dell'ex calciatore dell'Atalanta imputato per associazione a delinquere finalizzato alla frode sportiva nell'ambito dell'inchiesta sul calcio scommesse condotta dalla procura di Cremona, fa il punto dell'interrogatorio sostenuto questa mattina per circa tre ore dall'ex attaccante atalantino davanti ai magistrati cremonesi titolari dell'inchiesta. L'avvocato Pino ha tuttavia lasciato intendere che Doni fosse al corrente di alcune combine di partite: ''Poi - ha spiegato il legale - la consapevolezza di qualche partita avesse un risultato acquisito per altra via, lui non avrebbe dovuto avercela''.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©