Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

"Tutto dipende da un gioco di potere"

Avv.Lucio Varriale: "Il Napoli deve attendere per vincere"


Avv.Lucio Varriale: 'Il Napoli deve attendere per vincere'
10/02/2014, 21:44

NAPOLI - Nella trasmissione televisiva di Settimana Azzurra che va in onda ogni lunedì sul canale Julie Italia, condotto da Paolo Esposito, sono intervenuti come ospiti in studio: l'osservatore del Livorno Raffaele Agovino, l'Editore Avvocato Lucio Varriale nonchè ex presidente dell'Ischia Calcio, l'attore Alan De Luca, l'ex portiere Salvatore Soviero e la giovane giornalista Mary Cesaro. Dalla postazione web Titty Alvino. L'Avvocato Varriale ha gentilmente risposto ad una domanda di Alan De Luca inerente al fatto se il Napoli, come squadra e società avrebbe potuto fare di più. "Certo che si sarebbe potuto fare di più ma c'è un sistema. Quando ero presidente dell'Ischia fui contattato e mi dissero che non sarei mai arrivato in Serie B. Avrei potuto puntare alla promozione ma solo se avessi avuto in rosa un Maradona ma dopo un paio d'anni l'Ischia sarebbe scensa di nuovo in C1. Il Napoli non vince ancora perchè non è il momento suo. Io ricordo l'avvocato Agnelli che , nell'anno del primo scudetto azzurro, dichiarò che sarebbe stato felice se il Napoli avesse vinto lo scudetto. Concidenze che il Napoli quell'anno davvero lo vinse? Non lo sappiamo. Sono tutti giochi di potere che sono presenti anche in altri sport come la pallanuoto. Infatti io vinsi due coppe dei campioni con il Posillipo e mai il campionato perchè non avrei mai potuto vincere tutto. Bisogna attendere il momento giusto. Non sono cose nuove quelle che dichiaro ma furono già messe in mano alla procura per i fatti che noi conosciamo".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©