Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Bagni: "Napoli, comunque vada, sarà un successo"


Bagni: 'Napoli, comunque vada, sarà un successo'
12/04/2011, 10:04

Ex bandiera azzurra, stimato consulente di mercato e popolare telecronista tv sempre vicino alla squadra. In pochi conoscono l'ambiente Napoli come Salvatore Bagni, intercettato in esclusiva da Calciomercato.it mentre era proprio nel capoluogo partenopeo, come spesso gli accade.
SCUDETTO - E' un Bagni felice per il gran campionato che sta disputando la squadra che lo vide Campione d'Italia nella stagione 1986-87 e lui come i tifosi crede nella prospettiva scudetto: "Ormai si vede anche dall'atteggiamento che la squadra sta puntando all'obiettivo massimo. Sono consapevoli, sicuri dei propri mezzi e determinati a chiudere in bellezza la stagione. Dopo il campionato strepitoso è lecito pensare in grande, ma comunque ormai a qualificazione Champions ormai acquisita qualsiasi risultato sarà un successo, anche il terzo posto". Non sarà per niente facile comunque, il Milan ha dimostrato di esserci e di non mollare un centimetro: "I rossoneri hanno meritato la vittoria e sarà difficile portargli via il primo posto. Sulla carta adesso il Milan ha un calendario più facile, per il Napoli ed è leggermente più dura a partire da Domenica prossima con l'Udinese, una squadra con grande qualità che come gli azzurri si chiude bene e sa partire in contropiede ad una velocità impressionante. I ragazzi di Mazzarri dovranno dare il massimo per vincerla. Il segreto di questo Napoli? Non penso ci sia un segreto vero e proprio, è il grande lavoro fatto finora che sta pagando e facendo vedere i suoi frutti. Il merito è di Mazzarri, è vero che è lui a fare la differenza. Fra i calciatori, invece, se devo scegliere il più decisivo dico Lavezzi: quando manca lui non c'è un uomo che faccia saltare le difese avversarie, quando non c'è Cavani invece il Napoli perde qualcosa ma comunque riesce a trovare la via del gol, come dimostrato anche ieri contro il Bologna".
MERCATO - Bagni non crede nelle voci che vogliono Cavani al Real o in qualunque altra big europea: "Io credo che i talenti partenopei resteranno tutti, poi è chiaro che il mercato è imperscrutabile e non si può mai sapere cosa accadrà Secondo me se proprio andrà via qualcuno sarà Lavezzi, ma penso che alla fine i migliori rimarranno in azzurro". Diverso il discorso per Mazzarri, dato per partente a fine stagione: "Non mi stupirebbe un suo eventuale addio. Ci può stare, quando un allenatore pensa di aver raggiunto il massimo risultato possibile con una squadra inizia a pensare di cambiare un po' aria, perchè è difficile riconfermarsi a quei livelli. L'anno prossimo poi sarà molto più dura perchè le squadre che hanno fallito quest'anno si rinforzeranno e torneranno in corsa per la Champions. Quindi alla fine potrebbe anche andar via, sicuramente ha un gran mercato in questo momento e lo merita tutto". Per la prossima stagione l'ex centrocampista del Napoli di Maradona non crede che ci saranno grandi colpi da parte del Napoli: "Sicuramente sarà fatta un'ottima campagna acquisti, ma non credo arrivino calciatori da 15-20 milioni, gente alla Mascherano, per intenderci. Il Napoli ha una filosofia ed è giusto che la rispetti fino in fondo, perchè è quella giusta. In clima di fair play finanziario questa politica pagherà e basta solo essere coerenti fino in fondo nelle proprie scelte. Consigli per gli acquisti? Mi dispiace ma no, ho troppa stima nella dirigenza partenopea, ne parliamo spesso ma ho fiducia nel lavoro di Bigon". L'unico che forse potrebbe andar via è Gargano: "Gargano adesso ha ceduto il passo a Yebda, ma è naturale, dipende dal rendimento che si ha in campo, non può pretendere di essere titolare se c'è chi gioca meglio di lui. Non so se andrà via, certo dipende da chi arriva, è chiaro che se dovessero arrivare due mediani di spessore (come dichiarato in giornata da De Laurentiis, ndr) potrebbe meditare l'addio, non mi sembra uno che accetta volentieri la panchina".
Fonte: Calciomercato.it
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©