Sport / Calcio

Commenta Stampa

Il presidente pronto a prendere provvedimenti

Balotelli, questa volta Moratti si è arrabbiato


Balotelli, questa volta Moratti si è arrabbiato
21/04/2010, 18:04

MILANO - Il gesto di ieri fatto da Balotelli non è piaciuto a Massuimo Moratti. Il presidente dell’Inter non ha gradito il litigio con i tifosi da parte del suo giocatore e nel corso di una partita così importante e così gloriosa.
La vicenda, quindi, sembra destinata a non chiudersi con un semplice rimprovero. "Sicuramente prenderemo dei provvedimenti, l'importante è che si reintegri bene nella squadra e con il gruppo", ha detto il presidente Massimo Moratti. Che, poi, esalta la scalata dell'Inter: "Si tratta di un processo lavorativo fatto da un ottimo allenatore e da ottimi giocatori che ha portato fino qui".
"E' stato un suicidio pubblico di Mario, è un ragazzo che ha le sue problematiche in cui non voglio entrare. Se vivi insieme agli altri ti rendi conto che anche loro hanno dei problemi che magari sono più gravi dei tuoi", ha sottolineato. Moratti ha anche aggiunto, a proposito del caso Balotelli, di non aver fissato alcun incontro col giocatore o col suo manager. Che le "magagne" combinate da Milan ed Inter in primis non giustifichino quelle dei bianconeri.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©