Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Barcellona: ora Guardiola medita l'addio


Barcellona: ora Guardiola medita l'addio
29/05/2011, 16:05

Il giorno dopo il trionfo di Wembley, che ha consacrato il Barcellona attuale come una delle squadre più grandi di sempre, già si parla del futuro dei blaugrana.
Joseph Guardiola, che in tre anni da allenatore ha vinto tre campionati spagnoli e due Champions League, è in cerca di nuove motivazioni: "Il mio futuro? Ora devo guardare dentro di me, sono felice di stare qui e allenare questi ragazzi. Però non è un lavoro facile. Adesso voglio continuare un altro anno e vedremo cosa succederà. Ho ancora la passione per allenare, quando questa non ci sarà più magari me ne andrò a casa e aspetterò che ritorni".Secondo molti "Pep" a Barcellona ha trovato un ambiente unico, una perfetta armonia tra campioni e gregari e uno stile di gioco particolare, irripetibile da qualsiasi altra parte: "Se sarei capace di portare questo gioco in un'altra squadra? Se mi chiama un grande presidente e può acquistare il 99% di questi giocatori", ha ammesso Guardiola nella conferenza stampa dopo la vittoria con il Manchester.
 

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©