Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

VOTI E COMMENTI

Bari-Napoli 0-2, le pagelle


Bari-Napoli 0-2, le pagelle
23/01/2011, 17:01

De Sanctis s.v. - Inoperoso per tutta la partita, passa un'altra domenica senza patemi.

Campagnaro 7 - Nella sua zona non si passa. Il difensore argentino sta disputando un'ottima stagione ed è in un ottimo periodo di forma.

Cannavaro 6,5 - Non ha avversari pericolosi nella sua zona. Il capitano gestisce la difesa con sicurezza assoluta.

Aronica 6 - Un paio di errori in disimpegno per il difensore palermitano, per il resto gioca una partita diligente.
 
Zuniga 7 - E' vero, non attacca molto, non gioca nella sua zona di competenza, ma il voto è figlio di due motivazioni: nei primi 25 minuti, quando il Bari ha provato ad attaccare, è stato il migliore in campo e in fase difensiva è stato perfetto.

Pazienza 7 - Non si vede moltissimo, ma a livello tattico è divenuto nel tempo fondamentale e la partita di oggi ne è una degna dimostrazione.

Maggio 6,5 - Peccato che i piedi non siano sopraffini perchè corre tantissimo garantendo una spinta costante sulla fascia. Nel primo tempo mette in area un paio di cross molto interessanti.

Gargano 5 - Il solito Gargano: corre, lotta, ma è anarchico tattiicamente, perde molti palloni, sbaglia un appoggio clamoroso a Cavani e non contento se la prende con Mazzarri per una sostituzione che onestamente avrebbe dovuto vederlo protagonista un po' prima.

Hamsik 6,5 - Tatticamente è fondamentale, non perde mai il pallone ed è di fatto un regista avanzato. Mazzarri lo toglie per farlo rifiatare in vista dell'Inter.

Lavezzi 7,5 - Non è in un periodo di forma straordinario, ma segna un gol fantastico e serve a Cavani il pallone del comodo raddoppio. Decisivo.

Cavani 7 - Corre come sempre, riceve pochissimi palloni giocabili, alla fine la butta sempre dentro e nel primo tempo aveva servito Lavezzi con un passaggio delizioso.


I SUBENTRATI

Yebda 6,5 - Non è che fa moltissimo, ma è da segnalare il fatto che l'algerino ogni qualvolta viene chiamato in causa, entra sempre subito in partita.

Sosa s.v.

Dumitru s.v.

 
All. Mazzarri 7 - La squadra dà l'impressione di essere diventata una grande anche in queste trasferte che spesso nascondono mille insidie. Tardivo il cambio di Gargano, fa bene a redarguire a dovere il giocatore uruguaiano.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©