Sport / Basket

Commenta Stampa

Vilipic: “Sono felicissima di aver scelto Pozzuoli”.

Basket Femminile, serie A1: La GMA-Del Bo Pozzuoli contro Cagliari al PalaErrico


Basket Femminile, serie A1: La GMA-Del Bo Pozzuoli contro Cagliari al PalaErrico
10/11/2011, 11:11

Buone notizie per tutti gli appassionati di basket femminile, la GMA – Del Bo in occasione della quinta giornata di campionato tornerà a disputare le sue gare interne al PalaErrico di via Solfatara. Contro Cagliari, quindi, le ragazze di coach Palumbo potranno contare sul caloroso apporto del pubblico in quella che è la loro casa naturale.

Il match con il team sardo è in programma domenica alle ore 18 e sarà diretto dai signori Nicolini di Bagheria e Attard di Priolo Gargallo. Come sempre sarà predisposto l’ingresso libero per tutti gli spettatori.

Nel frattempo, la GMA – Del Bo prosegue la preparazione settimanale, sul momento della squadra si sofferma Daliborka Vilipic, forse la più continua e positiva tra tutte le flegree: “Stiamo lavorando con grande impegno – afferma l’esperta pivot – questa squadra, ne sono certa, ancora non ha espresso il suo vero potenziale. Penso che a cavallo di novembre e dicembre vedrete la vera Pozzuoli”. Quello che ha più impressionato tifosi ed addetti ai lavori è stata la grande sicurezza palesata da Vilipic nei momenti topici dei match e la sua capacità di essere ancora dominante, soprattutto in fase difensiva : “Mi sto allenando bene e mi diverto ancora tanto – prosegue l’ex Como – Pozzuoli è stata un’ ottima scelta, mi trovo bene con squadra e società ed in più adoro il posto. Sono davvero in una situazione ottimale.” Dada (come la chiamano teneramente le compagne), 36 anni, si lascia andare ad una confidenza che rattristerà non poco tutti gli amanti del basket femminile : “Con ogni probabilità questa sarà la mia ultima stagione, ormai credo sia giunto il momento di ritirarmi appena sarà concluso questo campionato. A maggior ragione – conclude Vilipic – sono felicissima di aver scelto Pozzuoli per l’ultimo atto della mia lunga carriera”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©