Sport / Basket

Commenta Stampa

Il match si è disputato a Termoli

Basket: Gma Phonica Pozzuoli batte Taranto


Basket: Gma Phonica Pozzuoli batte Taranto
20/09/2009, 17:09

Terzo successo consecutivo in questa preseason per la Gma Phonica Pozzuoli, ma quell’odierno ha sicuramente un peso specifico maggiore per la consistenza dell’avversario: il Cras Taranto superato 62–52 nella partita inserita nel Memorial Sabetta. Prive di Dixon e Barnes, le flegree hanno mostrato di poter competere alla grande con la corazzata pugliese priva di Mahoney, Greco e Brumson. Sono le ragazze di Ricchini a partire meglio costringendo le biancoblù a dover recuperare un gap di 6 lunghezze in avvio del quarto inaugurale. L’operazione riesce pienamente alle campane che chiudono avanti il primo periodo. Il margine positivo è incrementato e difeso, anche quando, nel prosieguo dell’incontro, la situazione falli, ha reso più complicate le rotazioni a coach Fulvio Palumbo. “Questa gara è un’altra tappa d’avvicinamento al campionato, ma è servita alla squadra per capire che quest’anno possiamo giocarcela contro tutte. Il team ha una mentalità chiara: non s’abbatte, tutte giocano, si aiutano, c’è uno spirito di gruppo sicuramente buono. Anche nei momenti difficili dell’incontro non sono sbandate, hanno continuato a giocare, siamo ripartiti, abbiamo recuperato il divario ed alla fine vinto”.

Adeguati.

OPENING GAME. In giornata il consiglio direttivo della Lega Basket Femminile ha stabilito che l’Opening Game 2009 si svolgerà a Napoli con le 6 partite spalmate tra il sabato (alle 16 ed alle 17.30) e la domenica (dalle 16 in poi). La Gma Phonica Pozzuoli aprirà questa maratona incontrando alle ore 16 di sabato Parma. “Speriamo d’arrivarci pronti in modo da poter ben figurare – commenta coach Palumbo – Speriamo d’avere una cornice di pubblico adeguata, ci auguriamo che la promozione e la comunicazione sull’esordio siano conformi all’evento. Noi non possiamo far altro che giocare, farlo bene: questa vittoria può essere uno stimolo in più ad esserci più vicini”.

Il MEMORIAL SABETTA è un appuntamento classico per la preseason maschile che, per quest’ottava edizione, s’è aperto al basket femminile con questa gara che ha anticipato il match di livello internazionale Gran Canaria–Teramo ed i due confronti tutti italiani Teramo–Caserta e Teramo–Avellino. Tra gli appuntamenti collaterali anche il clinic tecnico cui hanno partecipato coach Fulvio Palumbo, il collega Roberto Ricchini e Andrea Capobianco (eletto miglior allenatore della serie A maschile 2008/09.

CRAS TARANTO: Wambe 5, Siccardi 6, Montagnino 14, David 6, Godin 11; Dimonte 2, Oliva, Giauro 4, Prado 4, Gianolla ne. All. Ricchini.

GMA PHONICA POZZUOLI: Naydenova 13, Benko 10, Chesta 14, Van Malderen, Walker 10; Gonzalez 14, Cante ne, Della Selva 1, Iannucci ne. All. Palumbo.
PARZIALI: 14-9, 23-38, 39-49, 52-62.

Pronti via e Taranto parte meglio guidata dal play belga Wambe che tiene in apprensione la Gma Phonica Pozzuoli che, però, regge ottimamente l’urto chiudendo la frazione inaugurale sul –5 (14–9 al 10°). Nel secondo periodo cresce l’aggressività delle flegree trascinate dalle “piccole” Naydenova–Benko–Gonzalez (37 punti complessivi sulla sirena) che fanno soffrire il quintetto pugliese che non ha rincalzi freschi, pronti ad entrare. Si materializza così un parziale di 29–9 per le biancobl ù che vanno al riposo per l’intervallo lungo sul + 15 (23–38). Nel terzo quarto le tarantineu provano a rientrare grazie ai canestri di montanino e Godin, ma le campane difendono il proprio margine che scende massimo al –6 del 26°. Palumbo trova forze fresche dalla panchina e la squadra allunga di nuovo sino al +10 del 30° (39–49).

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©