Sport / Basket

Commenta Stampa

Basket in carrozzina: la Corpora Ciss vince anche il big match contro Battipaglia


Basket in carrozzina: la Corpora Ciss vince anche il big match contro Battipaglia
06/03/2012, 10:03

CORPORA CISS-BATTIPAGLIA 56-47

(19-8, 10-8, 17-22, 10-9)

Corpora Ciss: Boonacker 25, Di Nola 2, La Rosa 5, N'Goran 13, Russo 11, Menditto, Miele, Iannitti, Sarno. All. Romano.

Techmania Battipaglia: Ciaglia 8, Malangone 2, Quaranta 6, Ripa 2, Salvatore 25, Spinelli 4, Siano, Voytovych, Navarra, Belfiore, Scarpetta. All. Belfiore.

Arbitri: Del Gaudio e Gammella. .

GRICIGNANO - La Corpora Ciss Napoli Basket vince anche il derby campano, un successo importantissimo in chiave-promozione. Ed è stato fondamentale, per la squadra di Romano, conquistare anche un discreto scarto finale (+9) nell’eventualità dovesse rendersi necessario, per salire in A2, il ricorso alla differenza-punti degli scontri diretti tra i biancazzurri e il Battipaglia, principali candidate al salto di categoria. Ma veniamo alla gara.

Sul parquet del Palasport di Gricignano i partenopei sono scesi in campo con una tale grinta da piegare gli avversari senza mai dare loro l'opportunità di andare in vantaggio, dando vita tra l’altro ad un match molto spettacolare. Ha fatto la sua parte anche la squadra di coach Belfiore, che ha tenuto testa alla Corpora Ciss per tutta la durata dell’incontro.

E' l'ala grande N'Goran che dà il via alla partita con una serie di canestri che portano la Corpora a chiudere il primo parziale con più del doppio dei punti totalizzati dagli avversari (19-8). In grande evidenza anche Boonacker, protagonista indiscusso del match, che ha totalizzato quasi la metà dei punti complessivi della propria squadra (25 su 56). Il capitano biancazzurro ha dimostrato ancora una volta di essere un giocatore di categoria superiore. Punti pesantissimi ha segnato anche Russo nonostante le non perfette condizioni fisiche con le quali è sceso in campo.

Il terzo periodo è quello più difficile per la Corpora. Battipaglia cerca la rimonta riducendo lo scarto a soli 5 punti, ma Boonacker stronca i sogni di rimonta salernitani piazzando una tripla proprio allo scadere del quarto. Il tiro sulla sirena infonde alla squadra partenopea il coraggio e la grinta necessarie ad affrontare l'ultimo periodo, nel quale la Corpora mantiene le distanze chiudendo il match sul 56-47.

Protagonista di quest'incontro è stato anche il pubblico di casa, che ha incitato i biancazzurri dal primo minuto fino alla chiusura del match. Il girone di ritorno si aprirà domenica 11 marzo, per la Corpora, sul campo del Lecce.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©