Sport / Basket

Commenta Stampa

Basket Legadue-Igea S.Antimo: domani il big-match contro Veroli


Basket Legadue-Igea S.Antimo: domani il big-match contro Veroli
01/10/2011, 09:10

L’Igea S.Antimo, esordirà domani ufficialmente, nel nuovo campionato di Legadue al PalaTrincone di Monterusciello, in via Miccoli, campo di gioco casalingo designato dal club, in attesa dell’ampliamento a 2600 posti, del Sunrise Palapuca. Il team biancorosso ospiterà, alle ore 18.15, la Prima Veroli (FR), squadra di grande spessore tecnico e fra le favorite per il salto di categoria in serie A:un impegno difficile e particolarmente impegnativo per coach Scotto e la sua squadra, contro il team laziale guidato da Cavina e che è fornito di un roster particolarmente competitivo,con i vari Jackson, Rowe, Lee, Gatto, Brkic, Colussi e compagni. Un match che si presenta interessante e tecnicamente di ottimo livello e che sarà arbitrato dai signori, Masi di Firenze, Di Giambattista di Pescara e Bartoli di Trieste.

Ingresso gratuito.Per l’occasione e per espresso desiderio del presidente Cesaro e per consentire un massiccio afflusso di tifosi, non solo santantimesi, domani, l’ingresso sarà totalmente gratuito nella struttura puteolana..

Squadra. La formazione biancorossa, effettuerà stamattina fino alle ore 12 circa, l’ultimo allenamento di rifinitura, proprio sul parquet del Pala Trincone agli ordini di coach Scotto e dei suoi assistenti, Di Carlo e Trojano.

Dichiarazioni. Il capitano dell’Igea S.Antimo, Carlo Cantone, dice. “Un esordio storico per il nostro club, per la prima volta nella sua storia in un campionato professionistico. Ci teniamo a far bene, anche se siamo consapevoli che affronteremo una grande squadra, fra le favorite per il salto di categoria come Veroli:è inutile nasconderlo,sarà un match molto duro e difficile, per la nostra squadra. Noi ce la metteremo tutta e speriamo di avere anche il caloroso sostegno nei nostri tifosi, che insieme a tutti quelli di Pozzuoli e Napoli, spero accorreranno in massa al PalaTrincone per aiutarci in questo ostico e impegnativo esordio in Legadue.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©