Sport / Basket

Commenta Stampa

Basket Pozzuoli, Palumbo:Rinunciamo ai play off


Basket Pozzuoli, Palumbo:Rinunciamo ai play off
15/02/2010, 10:02

Una sconfitta pesante. Non tanto per lo scarto finale (–6), quanto per le conseguenze. Il risultato negativo (12° nella regular season, 6° interno su 9 gare) contro una diretta concorrente per i play off allontana quasi definitivamente la Gma Phonica Pozzuoli da queste posizioni. “Con tutti i problemi che abbiamo rinunciamo a questo traguardo – dice coach Fulvio PalumboDobbiamo pensare a ricostruire tranquillamente la squadra. Con tutti gli infortuni avuti e gli allenamenti svolti in modo sicuramente blando abbiamo perso smalto. Ora dobbiamo recuperare e poi vedremo sul campo cosa riusciremo a fare”. Il calendario propone alcune sfide sulla carta molto difficili come le trasferte a Taranto (capolista ed imbattuta) ed a Priolo e quella casalinga contro Schio ed altre più alla portata come quelle contro Livorno ed Umbertide (al PalaErrico) ed il derby esterno di domenica prossima, ma prima bisognerà lavorare al proprio interno. Ritrovare la forma migliore dopo l’opaca prestazione anche di domenica contro il Geas Sesto San Giovanni. Una partita in cui le meneghine sono state più spesso avanti costringendo spesso le flegree a faticare molto in attacco (a segno al terzo attacco nel primo periodo, dopo 4’ 20” nel terzo, dopo 3’ 30” nell’ultimo), con poche conclusioni da 3 (2/11) contro la zona. Nonostante tutto ciò le biancoblù sono riuscite a riaprire il match impattando a quota 55 al 38° (con parziale di 11–2). “In questo momento della stagione – spiega il tecnico delle campane – le lombarde sono in salute e lo hanno dimostrato anche se in alcuni posti siamo riusciti a metterle in difficoltà. Noi abbiamo diverse cestiste che non stanno dando niente oltre a quelle reduci! da info rtuni. Questo può essere anche un problema di testa, di preoccupazione. Può derivare dal fatto che queste sono incontri importanti e può essere che non sappiamo a gestire la tensione”. Tanti, quindi, gli aspetti su cui l’allenatore puteolano dovrà operare in questo finale d’annata agonistica. Prova ad ordinarli. “Prima si lavorerà sul lato difensivo cercando di migliorarlo per portare il team nei termini giusti. Dobbiamo anche pensare a costruire gli equilibri che ci serviranno per i play out”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©