Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA LA SHOWGIRL

Belen: "Napoli è la mia piccola Argentina"


Belen: 'Napoli è la mia piccola Argentina'
05/05/2011, 09:05

La nota modella e showgirl argentina, Belen Rodriguez, ha parlato di Napoli ai microfoni de "Il Napolissimo". Ecco alcuni passaggi dell'intervista.
In occasione della presentazione di Natale in Sudafrica, il presidente De Laurentiis dichiarò che avrebbe voluto nominarti "ambasciatrice mondiale del Napoli Calcio". Ne avete più parlato? Accetteresti?
"E' una responsabilità troppo importante, il pubblico napoletano è troppo scaramantico. Sono stata due volte allo stadio San Paolo e il Napoli ha vinto, non vorrei tornarci quando perde... direbbero che porto sfortuna".
Che impressione ti hanno fatto i tifosi partenopei?
"Sono simili agli argentini, sfegatati, farebbero qualsiasi cosa per vedere vincere il Napoli! Non immagino cosa potrebbero inventarsi per uno scudetto...".
Secondo te perché i napoletani hanno un feeling speciale con gli argentini?
"Sono persone aperte ed esuberanti, proprio come noi argentini. Hanno un grande senso di accoglienza e della famiglia. Mi piacciono moltissimo".
Che cosa pensi del tuo connazionale Lavezzi? Ormai è un idolo per i tifosi del Napoli.
"Siamo amici, ci sentiamo spesso e penso sia una persona davvero in gamba".
E di Maradona? Sai che qui è venerato come un dio...
"Maradona è un mito per chiunque ami il calcio".
Hai un ricordo particolare o un aneddoto legato a Napoli?
"La cosa che mi diverte ogni volta che vengo a Napoli è che, quando l'aereo atterra, tutti lasciano partire l'applauso. A parte gli scherzi, quando vengo a Napoli mi sento un po' a casa, la sento come una piccola Argentina".
Fonte: Domenico Esposito per "Il Napolissimo"

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©