Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA CARNEVALE

“Benatia? Il Napoli ha una corsia preferenziale"


“Benatia? Il Napoli ha una corsia preferenziale'
13/06/2012, 14:06

A Radio Crc è intervenuto Andrea Carnevale, ex calciatore azzurro, attuale responsabile scouting dell’Udinese: “La prestazione degli azzurri contro la Spagna credo sia stata straordinaria. Poi, Di Natale, è stato la ciliegina sulla torta. Domani sera, contro la Croazia, immagino una partita complessa. Mi auguro che gli azzurri abbiano birra in corpo. Forse aggiungerei qualcosa in attacco per cui credo che Balotelli debba giocare ma Di Natale potrebbe essere al suo fianco con Cassano alle spalle due attaccanti. Gli Arabi in questo momento sono i padroni del mondo. Noi dell’Udinese abbiamo siamo modello straordinario condotto da Gino e Giampaolo Pozzo per cui per noi è tutto perfetto. Ci auguriamo che nel futuro altre società facciano il lavoro dell’Udinese e sarebbe per noi un onere essere presi come modello. L’assalto del Napoli a Benatia? Benatia è stata una grande scoperta dell’Udinese perché lo abbiamo preso due anni fa in un campionato di Serie B. Ed ora, gioca anche in Nazionale. È un giocatore straordinario anche sotto l’aspetto fisico. Benatia è un calciatore richiesto sia in Italia che all’estero. È un giocatore davvero di primo livello. Non so se andrà via da Udine perché il mio lavoro consiste nell’andare a prendere i calciatori. Poi, sta al presidente venderli. Confermo però che i rapporti tra De Laurentiis e Pozzo sono straordinari perché sono due personaggi di grande spessore. Il Napoli ha certamente una corsia preferenziale e lo si è visto anche nella passata stagione quando il Napoli prese Inler. L’Udinese su Insigne? Il valore di questo calciatore non si discute e punterei anche io su questo ragazzo che ha nella sua forza un grande talento. In più, fa anche gol e sono certo che ne metterà a segno un numero maggiore di Lavezzi”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©