Sport / Calcio

Commenta Stampa

DS UDINESE

"Benatia resta qui fino a giugno. Su Candreva..."


'Benatia resta qui fino a giugno. Su Candreva...'
18/01/2012, 13:01

A Radio Crc è intervenuto Fabrizio Larini, direttore sportivo dell'Udinese: "Benatia al Napoli? Smentisco categoricamente. Non c’è alcun tipo di trattativa in corso perché non stiamo trattando per nessun giocatore dell’Udinese in uscita. Benatia resta ad Udine. L’interesse dell’Udinese per Insigne? Stiamo parlando di un calciatore che sta facendo bene in serie B ma non ci siamo mai esposti facendo delle richieste. Il calciatore viene visionato così come tanti altri calciatori di Serie B. L’Udinese cerca di monitorare tutto in campionato della B, ma nulla di più. Candreva al Napoli? Questa ipotesi è complicata perché bisognerà capire il pensiero del Cesena. Al momento la trattativa la vedo complicata ma non escludo che si trovino soluzioni. Siamo contenti dell’andamento che stiamo avendo in campionato e della posizione che occupiamo. Il nostro obiettivo è la salvezza ma adesso che ci troviamo così in alto, cercheremo di mantenere questa posizione. Penso che Hamsik abbia tutte le caratteristiche per fare il terzo di centrocampo, ma questo tipo di valutazione credo le debba fare l’allenatore azzurro, Walter Mazzarri. L’Udinese paga un handicap importante vista la qualità dei calciatori che sono partiti. Domenica, contro il Genoa, pur avendo avuto un paio di minuti di buio in cui abbiamo incassato due gol, l’Udinese ha fornito un’ottima prestazione, abbiamo avuto tantissime occasioni da gol tant’è vero che il miglior calciatore del Genoa è stato il portiere. Domenica scorsa poi, avevamo assenze importanti come quella di Domizzi, oltre a quella di Benatia. Inler è uno dei centrocampisti più completi che ci siano in circolazione. È bravo nella fase di interdizione, è bravo nel tiro e nel creare gioco. Non so perché a Napoli stia incontrando dei problemi ma reputo Inler un grandissimo calciatore, oltre ad essere un uomo importante all’interno dello spogliatoio. Lo spessore di Inler è incredibile ed indiscutibile. Fabbrini al Torino? Cerchiamo di far crescere il ragazzo all’Udinese”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©