Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il messaggio

Benitez: "Complimenti ai nazionali, dispiace per Pandev"


Benitez: 'Complimenti ai nazionali, dispiace per Pandev'
12/10/2013, 09:46

L'allenatore del Napoli, Rafa Benitez, ha rilasciato alcune dichiarazioni sul suo sito ufficiale: "Giornata di partite delle nazionali. Bilancio con luci e ombre, come è normale che sia, per dieci dei nostri giocatori che fanno parte della rosa del Napoli. Lorenzo Insigne non ha partecipato all'incontro disputato tra Italia e Danimarca che si è concluso con un pareggio di 2 a 2. Spero che possa giocare martedì, a Napoli contro l'Armenia. Buone notizie per la Svizzera, che ha vinto 1-2 in Albania con la partecipazione dei nostri tre giocatori. Inler e Behrami hanno mostrato la stessa solidità che mostrano quando giocano per il Napoli e Dzemaili è entrato nei minuti finali della partita. Complimenti a tutti e tre. Fortunatamente per noi, già hanno raggiunto il loro obiettivo. Al contrario, arrivano cattive notizie da Pandev, che ha giocato come centravanti per 90 minuti, e che non ha potuto far nulla per evitare che la Macedonia perdesse 1-0 contro il Galles. Inoltre, resta senza più possibilità di qualificarsi al Mondiale, mi dispiace per Goran. Dries Mertens ha visto il suo Belgio battere la Croazia fuori casa per 1-2, confermando la superiorità belga nel loro girone e nella loro qualificazione. Complimenti pure a Dries che avrà la possibilità di partecipare al Mondiale in Brasile. Reina non ha giocato nella gara disputata dalla Spagna contro la Bielorussia, però tutti sappiamo quello che Pepe apporta sempre al gruppo. Infine, ieri la selezione della Croazia Under 21 di Radosevic ha ottenuto una nuova vittoria, questa volta contro il Liechtenstein (4-0), e comanda il gruppo a punteggio pieno (9 punti) avendo vinto tutte le partite fin qui disputate in questa fase (3). Congratulazioni a Rado per questi numeri. Allo stesso tempo, voglio augurare buona fortuna tanto a Fede Fernandez, che giocherà con l'Argentina contro il Perù, come a Pablo Armero che lo farà in Colombia ospitando il Cile. Se la Colombia dovesse vincere si qualificherà per il Mondiale ottenendo un eccellente traguardo"

Commenta Stampa
di Luca G. Zanini
Riproduzione riservata ©