Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

"Una lezione da imparare"

Benitez: "Dovevamo segnare il secondo gol" -video


.

Benitez: 'Dovevamo segnare il secondo gol' -video
25/02/2014, 08:58

"Dovevamo segnare il secondo gol, abbiamo avuto occasioni e bisogna imparare a chiudere le partite". Lineare e lucida l'analisi di Rafa Benitez dopo il pareggio del Napoli col Genoa. Gli azzurri hanno dominato, soprattutto nella prima ora, ed hanno avuto più occasioni per il colpo del ko:

"Sì avevamo preparato una partita sprint per segnare più di una rete nel primo tempo. La chiave era partire forte, riuscire a fare due o tre gol e poi amministrare. Purtroppo se non riesci a fare il 2-0 poi sei sempre a rischio fino alla fine".

"Stasera è mancato l’ultimo passaggio, perché la gestione della palla è stata fatta bene e siamo andati tante volte verso la porta. Il Genoa non sembrava potesse far gol, ma la partita non era sotto il nostro controllo al cento per cento. Dobbiamo imparare che in queste partite dobbiamo continuare a segnare, non basta solo fare la fase difensiva".

Napoli un po' stanco per i vari impegni di calendario? "Non è una questione fisica perché la squadra sta bene e tutta la rosa è coinvolta tra campionato e coppe per distribuire le energie. Il Napoli ha gli stessi punti dell’anno scorso e siamo stati impegnati in Champions, adesso in Europa League e siamo in finale di Coppa Italia. Il bilancio è positivo, chiaramente potrebbe essere migliore ma credo che stiamo facendo bene. Adesso pensiamo al prossimo impegno. Lo Swansea ha disputato una bella partita con il Liverpool, molto tirata, ma ha una squadra adeguata per potersi giocare la qualificazione giovedì e noi dovremo essere pronti per cercare di passare il turno" .

Commenta Stampa
di Luca G. Zanini
Riproduzione riservata ©