Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il Mister

Benitez: "I tifosi ci supportino anche in caso di sconfitta"


Benitez: 'I tifosi ci supportino anche in caso di sconfitta'
16/09/2013, 09:54

Vittoria e vetta della classifica. Il Napoli approfitta del pareggio tra Inter e Juve e grazie alle reti di Higuain e Callejon si porta a 9 punti ottenendo un successo Real, vista la provenienza dei suoi acquisti. È proprio l'uomo che ha sbloccato la partita il primo a parlare: "Sono contento che tutto vada bene, siamo solo all'inizio ma dobbiamo continuare così". Poi sul primo posto in classifica "È importante stare tranquilli e dare allegria a questa gente" conclude l'attaccante argentino.

BENITEZ - Poi è il turno del tecnico azzurro: "Sono soddisfatto perchè abbiamo vinto, mettendo in campo giocatori nuovi". Poi il riferimento al primo posto: "Si vince alla fine del campionato, non ora. Va bene per la mentalità e per la fiducia che conquistano i giocatori. Dobbiamo sempre migliorare".

Gli attaccanti - Su Callejon, decisivo anche oggi (3 gol in 3 partite): "È un giocatore che crea movimenti diversi rispetto a quelli che fanno Pandev, Insigne o gli altri attaccanti. É stato importante per me, in una partita come quella di oggi, avere un cambio nello stile di gioco".

La tifoseria - Come calmare l' entusiasmo del Napoli? "I tifosi devono stare dalla parte della squadra, anche nel caso di una sconfitta. Per la fine del campionato manca ancora tanto".

Turnover - Alla domanda come mai un turnover così massiccio, lo spagnolo ha risposto:"Nessuno poteva garantire che con altri giocatori sarebbe stato diverso. Eraun modo per dare fiducia'. Su Hamsik 'È un giocatore del Napoli come gli altri. Questa squadra non è formata solo da 11 giocatori , tutta la rosa deve sentirsi importante". É quanto si legge sull'edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

Commenta Stampa
di Luca G. Zanini
Riproduzione riservata ©

Correlati