Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

"Ottima fase difensiva stasera"

Benitez: "Marek è tornato. Si può sempre migliorare"


Benitez: 'Marek è tornato. Si può sempre migliorare'
13/02/2014, 09:45

Leggiamo le dichiarazioni del tecnico azzurro Rafa Benitez al termine della sfida di Coppa Italia tra Napoli e Roma.

La cena con Garcia si farà? "Non è un problema, lui deve tornare a Roma ma se ha un giorno la facciamo".

Marek è tornato ai suoi livelli? "E' un giocatore che può fare la differenza, è tornato ai suoi livelli. Zuniga? Rispettiamo i tempi indicati dal dottore, ma ogni giorno migliore".

Fiorentina e Roma giocheranno al San Paolo anche in campionato."Sono squadre forti, ma dobbiamo pensare al Sassuolo".

Jorginho con Inler è la miglior coppia? Lo svizzero è rigenerato? "Lui è un esempio per tutti, è un professionista e se fa un errore io gli dico che deve riprovarci. Se non ci prova quello è l'errore vero. Lui deve gestire sempre il pallone e Jorginho lo aiuta nel possesso, ma la causa principale del livello di Gokhan è la sua mentalità".

Sei serate di Coppe e sei vittorie. Cosa manca per avere anche una squadra da maratona? "Secondo me siamo stati sfortunati in due-tre partite. Con Bologna e Udinese, con due calci d'angolo subiti alla fine, potevano darci quattro punti in più. Col Chievo la stessa cosa. Roma e Juve fanno bene, se noi non vinciamo qualche partita sembra un disastro ma non è facile fare il nostro cammino, giocando due gare a settimane. Rudi prima diceva all'andata che non avevano il ritmo per i 10 giorni di riposo, poi dopo ha detto che teneva un giorno in meno di riposo".

Vuoi trasformare Callejon in prima punta? "L'ha fatto in diverse partite, ma lui partendo dall'esterno alle spalle della difesa può fare molto male".

Ha gestito bene il ko di Bergamo e sono arrivate grandi vittorie. "La squadra è stata brava, i giocatori hanno lavorato bene e la fiducia non è mai venuta meno. Anche all'Olimpico meritavamo di più. Abbiamo dimostrato qualità e carattere per vincere. Campionato? La vittoria può aiutarci, anche se è un'altra competizione. Da domani pensiamo al Sassuolo".

Con Maradona è più facile vincere? "Se gioca sì (ride, ndr), ma diamo meriti a questi ragazzi che hanno avuto grande intensità contro una squadra forte, di qualità, che gioca bene".

Gara perfetta? "Mai dirlo, si può sempre migliorare. La vittoria è bella, tutti hanno lavorato in fase difensiva e possiamo essere soddisfatti".

Commenta Stampa
di Elisa Manacorda
Riproduzione riservata ©