Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

La soddisfazione del tecnico

Benitez: "Noi gli unici ad aver battuto due volte la Roma"


Benitez: 'Noi gli unici ad aver battuto due volte la Roma'
10/03/2014, 09:24

"Siamo l'unica squadra che ha battuto la Roma due volte in questa stagione". Rafa Benitez soddisfatto ed anche orgoglioso del carattere del suo Napoli. Gli azzurri mostrano determinazione ed anche capacità di sacrificio per conquistare un successo tanto voluto quanto importante.

"Non siamo stati brillanti sempre stasera ma ci sono partite che abbiamo giocato bene altre volte e non siamo riusciti a conquistare la vittoria. Per questo siamo contenti di essere riusciti ad arrivare al successo anche per una strada diversa. La differenza stasera l'ha fatta l'intensità, abbiamo tentuto alta la concentrazione, volevamo il gol ed abbiamo creato occasioni per farlo. Oggi volevamo vincere e ci siamo riusciti".

"Abbiamo avuto delle assenze all'ultimo momento con i problemi che hanno colpito Jorginho e Behrami ma siamo riusciti a mettere in campo una squadra corta e molto compatta. Tutti hanno fatto un ottimo lavoro ed hanno contribuito a questa vittoria"

"Abbiamo cominciato attaccando la Roma, poi abbiamo perso qualche palla di troppo nelle ripartenze e ci siamo frenati. E' stata una bella gara e sia noi che loro abbiamo avuto palle per segnare. Tante volte abbiamo creato occasioni e non abbiamo vinto, stasera è successo il contrario".

Rafa ringrazia il pubblico: "Stasera i tifosi sono stati al nostro fianco dall'inizio alla fine, ci hanno sospinto e ci hanno dato un grande aiuto. Ma molto dipende da noi, perchè deve essere la squadra in campo a coinvolgere i tifosi e ad attirarli allo stadio con la loro passione. Ma al di là del risultato credo che la nostra gente apprezzi il gioco del Napoli".

Tra i migliori in campo Pepe Reina, decisivo su un paio di parate: "Lo conosco benissimo e quando ha una condizione fisica eccellente per me è uno dei portieri più forti del mondo. Quando eravamo in Premier lo consideravano il numero 1 più forte in assoluto. So cosa può dare"

"Higuain? Anche stasera ha aperto molti spazi, lavora per la squadra e nell'azione del gol di Callejon ha fatto un movimento perfetto. Gonzalo può fare sempre la differenza"

Commenta Stampa
di Luca G. Zanini
Riproduzione riservata ©