Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

"Don Rafè"

Benitez: "Soddisfatto ma dovevamo segnare il terzo gol"


Benitez: 'Soddisfatto ma dovevamo segnare il terzo gol'
28/10/2013, 09:31

"Sono soddisfatto ma dovevamo chiudere la partita". Rafa Benitez come sempre lucido, razionale e attento ad ogni analisi del match. Il tecnico plaude al gioco del suo Napoli ma esorta ad una maggiore decisione in fase di realizzazione...

"La squadra ha approcciato bene, si è espressa con grande forza e bel gioco ma siamo mancati nel momento di concludere. Dopo il 2-0 dovevamo segnare il terzo gol".

"In queste partite di campionato in Italia non ti puoi permettere di lasciare aperto il discorso dopo aver comandato il gioco così a lungo. Se il Torino avesse trovato il gol si sarebbe riaperto il discorso e per noi sarebbe diventata più dura, nonostante avessimo la gara in pugno".

"I ragazzi hanno la mentalità e lo spirito giusto per poter cercare la vittoria sempre, l'importante è lavorare e proseguire su questa strada. Non siamo ancora al top, io credo che siamo al 75 per cento delle nostre potenzialità, ma vogliamo arrivare al massimo in breve tempo".

"Ora riposeremo un po' e poi riprenderemo subito ad allenarci. Il campionato è lungo. Non ci sono solo Roma e Juve come rivali, ma anche Inter e Fiorentina. Credo possa essere una corsa a cinque e ci vorrà pazienza. Per ciò che riguarda noi mi è piaciuta più la vittoria di Marsiglia che questa di oggi. Dovevamo chiuderla ed essere più decisi sotto porta".

Sul ritorno al gol del Pipita..."Higuain sta molto meglio, sono contento che abbia segnato ma mi interessa di più come lavora per la squadra. Ho detto che può segnare 20 gol, ma potrebbero essere anche 25..."

Commenta Stampa
di Luca G. Zanini
Riproduzione riservata ©