Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Benitez: "Sono felice di essere qui. Chiamatemi Rafè"

La conferenza stampa

Benitez: 'Sono felice di essere qui. Chiamatemi Rafè'
21/06/2013, 18:24

"Sono molto contento di allenare una squadra forte come il Napoli e con tanta voglia di crescere, ha fatto bene e speriamo lo faccia anche in futuro". Si presenta cosi' al pubblico napoletano Rafa Benitez nella conferenza stampa di come nuovo allenatore della squadra azzurra. Il tecnico spagnolo parla poi della rosa a disposizione alla luce dell'impegno Champions oltre ovviamente a campionato e Coppa Italia. "La Champions e' una competizione al massimo livello e tutti trovano motivazioni speciali per giocarla -precisaBenitez-. Avremo due match a settimana, per questo pensiamo a una squadra forte, per essere competitivi su tutti i fronti. Tutti i giocatori in rosa sono importanti. Hamsik e' uno di quelli che puo' fare la differenza". Puntuale arriva la domanda su Edinson Cavani. "Ci ho parlato, sono in contatto con lui via sms. E' un giocatore fortissimo e importante per noi. E' fortissimo, per questo tutto il mondo parla di lui. Se sara' necessario ci parlero' di nuovo -aggiunge l'ex tecnico del Chelsea che poi torna sulla sua precedente esperienza in Italia con l'Inter-. Si impara da tutti gli errori ma ora guardiamo al futuro. Sappiamo dove si puo' migliorare e speriamo di farlo". Benitez affronta poi il tema tattico chiedendo a tifosi e giornalisti di lasciargli il tempo per lavorare sul gruppo. "Dipendera' da me e dai giocatori. Vorrei una squadra capace di attaccare e difendere con equilibrio". Una cosa che il nuovo tecnico del Napoli non teme e' l'inserimento nella citta'. "Sono spagnolo, abbiamo qualcosa di simile dal punto di vista caratteriale, sono qui non per vedere ma per sentire la citta'. Napoli e' piu' di un club, adesso devo imparare il napoletano, ora non sono piu' Rafael ma Rafe' -scherza Benitez-. Ho sentito i tifosi, mi hanno parlato dell'ambiente al San Paolo, qui c'e' passione per il calcio, c'e' profumo di calcio e grande attesa per la partita della domenica, mi aspetto che i tifosi siano con noi per vincere tutti assieme".

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©