Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'intervista

Bianchi: "Cavani potrebbe essere un problema"


Bianchi: 'Cavani potrebbe essere un problema'
04/07/2013, 12:11

Ottavio Bianchi è uno che conosce bene Napoli e il Napoli. Sulla panchina azzurra, da allenatore, ha vinto il primo scudetto partenopeo nella stagione 86/87. C'è da fidarsi, quindi, delle sue considerazioni; le dichiarazioni rilasciate a Il Mattino sono più che condivisibili: "Cavani in azzurro potrebbe rappresentare un problema. Parto da una considerazione essenziale: il club dice che il giocatore è incedibile ma diventa cedibile di fronte al pagamento della clausola. Cavani sostiene che Napoli è un paradiso ma allo stesso tempo desidera il Real Madrid. Alla fine entrambe le parti affermano la stessa cosa, e cioè che se arrivano i 63 milioni Cavani va via, con reciproca soddisfazione. Mi pare che le due posizioni non siano così distanti. Se non arrivano i milioni della clausola? Questo potrebbe complicare la situazione, perché uno comincerà a incolpare l’altro della mancata cessione e della forzata riconferma. Querelle di questo tipo faranno soltanto il male della squadra".


EM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©