Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Bianchi:"Fare la squadra e poi comprare la punta"


Bianchi:'Fare la squadra e poi comprare la punta'
03/05/2010, 18:05

Ai microfoni di Marte Sport Live, Ottavio Bianchi, vecchio allenatore del Napoli ai tempi del secondo scudetto, ha parlato a ruota libera di mercato, delle nuove figure del mondo del calcio e delle polemiche dovute alla partita tra Lazio e Inter.
"Bisogna inserire dei grandi giovani di talento. Tante squadre hanno problemi economici e continuano a comprare. Pensare al bilancio è giusto."
Un parere su Mazzarri che vorrebbe fare l'allenatore manager.
"Il primo allenatore - manager, all'inglese, sono stato io ma le cose non andarono bene. Si eliminano delle figure come il direttore sportivo e quello generale. portando una società a risparmiare e un allenatore a non avere alibi. Il calcio inglese è molto diverso ed è quella la via migliore per risparmiare tanti soldi."  Il posticipo di ieri sera è stato un pessimo spettacolo secondo mister Bianchi.
"La partita tra Inter e Lazio non l'ho vista, ho cambiato canale dopo pochi minuti. Negli altri campionati europei una cosa del genere non accadrebbe mai." Infine un consiglio al Napoli per il mercato."
Infine un suggerimento sul futuro attaccante azzurro. 
"Il bomber da solo non fa gol. Si deve vedere come l'allenatore vuole far giocare la squadra e scegliere la punta a seconda dei giocatori che si hanno a disposizione."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©