Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LO SCRIVE LA GAZZETTA

Biava: "Sono felice, ma manca ancora molto"


Biava: 'Sono felice, ma manca ancora molto'
08/04/2012, 12:04

Quella disattenzione rischiava di costargli troppo. Era stato Giuseppe Biava a tenere in gioco Goran Pandev sul gol dell’1-1. E’ stato lo stesso difensore biancoceleste, però, nel secondo tempo a tenere a bada i tenori di Mazzarri. «Stavolta abbiamo fatto gol prima noi, a Parma invece avevamo sbagliato l’approccio - spiega Biava -. La Lazio è un diesel: se nei primi 15-30 minuti non facciamo danni, poi cresciamo e diventiamo pericolosi. E’ stato così, contro il Napoli. E questa è una vittoria importante, che dà morale». Ma non siamo alla svolta decisiva, secondo il difensore: «No, non credo che ora per il terzo posto sia solo una corsa tra noi e l’Udinese. Secondo me vanno tenute in considerazione tutte le squadre fino all’Inter, che tra l’altro incontreremo proprio noi all’ultima giornata. Certo, ora abbiamo qualche punto di vantaggio, ma la corsa sarà ancora lunga. Differenze con lo scorso anno? Ora non vogliamo sbagliare niente nella corsa per giocare nella prossima Champions». E intanto lui si gode anche il rinnovo di contratto fino al 2013: «La società ha fiducia in me, io non devo far altro che ricambiare».

FONTE: GAZZETTA DELLO SPORT

Commenta Stampa
di Luigi Russo Spena
Riproduzione riservata ©