Sport / Calcio

Commenta Stampa

Parla il direttore generale della Federcalcio tedesca

Bierhoff: "Italia bestia nera della Germania"

Su Balotelli: "Sarà sempre in discussione"

Bierhoff: 'Italia bestia nera della Germania'
14/11/2013, 11:17

MILANO - Quel che dice Oliver Bierhoff è la sacrosanta verità. Il direttore generale della Federcalcio tedesca è intervenuto per parlare della gara contro l'Italia di domani: "Quella contro gli azzurri sarà un grande test, una partita prestigiosa, noi cerchiamo sempre di affrontare grandi avversari in amichevole e infatti dopo tre giorni avremo l'Inghilterra".
L'ex attaccante di Milan e Udinese ricorda evidentemente le ultime uscite dei tedeschi contro gli azzurri, tutte a favore della nazionale nostrana. "Per noi l'Italia è sempre un avversario molto difficile, un po' la nostra bestia nera, anche per le grandi qualità del calcio italiano che sono quelle di giocare sempre concentrati e disciplinati. Noi forse abbiamo qualche problema contro squadre che si sanno muovere bene tatticamente, ma penso sia l'ora di cambiare". Tra i punti di forza dell'Italia di Prandelli, l'attaccante del Milan, Mario Balotelli, che non sta attraversando un gran momento come del resto tutta la squadra rossonera. "Mario è un giocatore che sarà sempre un po' in discussione per il suo atteggiamento fuori e ogni tanto anche dentro il campo - afferma Bierhoff -. Dal punto di vista tecnico non è stato criticato tantissimo, ma le sue abitudini e i suoi gesti portano a delle conseguenze e anche lui deve accorgersi di queste cose".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©