Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

All'Ata Hotel di Milano

Bigon tiene duro e guarda al futuro. No al Catania per Rosati


.

Bigon tiene duro e guarda al futuro. No al Catania per Rosati
31/01/2012, 16:01

Intensa attività a Milano per Riccardo Bigon. Il telefono bollente del direttore sportivo ha squillato per l’intera mattinata. Varie le piste in cui si sono ritrovati gli azzurri nel polverone dell’ultimo giorno di calciomercato. Mentre le grandi facevano a pugni per acquistare qualche pezzo pregiato, la società partenopea ha pensato a tutelare il gruppo. Al tavolo delle trattative è arrivato il secco no di Bigon all’offerta del Catania per il portiere Rosati. La società etnea, messo da parte Andujar, era alla disperata ricerca di un estremo difensore di affidabilità ed esperienza. Saltati anche altri affari, come quello di Michele Pazienza, che va all'Udinese. O il caso di Sulley Muntari. Il giocatore africano, a lungo cercato dal Napoli, ha deciso di restare a Milano. Cambierà comunque maglia, passando dall’Inter al Milan. Niente da fare neanche per Candreva, che va alla Lazio, mentre Santana si trasferisce a Cesena. Intanto, Bigon pare aver opzionato qualche giocatore per giugno. Si parla di un talento giapponese. D’altronde, il vero mercato di fuoco comincerà lì, e l’obiettivo, ancora per un anno, sarà quello di trattenere all’ombra del Vesuvio i grandi nomi.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©