Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LA STRATEGIA

Bigon:"A gennaio uno o due colpi"


Bigon:'A gennaio uno o due colpi'
29/11/2010, 13:11

Il ds del Napoli Riccardo Bigon è intervenuto subito dopo la sconfitta di Udine. Queste le parole del ds riportate dal Corriere dello Sport.

"A gennaio faremo una o due operazioni di mercato ma non è il caso di drammatizzare per questa sconfitta di Udine. Momenti di emergenza pos sono capitare a chiunque, per fortuna al Napoli stiamo gestendo la situazio ne al meglio. E’ logico che se si prefe risce risparmiare Yebda e Sosa per la gara con l’Utrecht, si debba poi ricorre re a dei giovani quali Maiello e Dumi tru. Ma qui bisogna mettersi d’accor do: ai giovani bisogna dare fiducia o no?», .

RUIZ E INLER - « Noi abbiamo scelto una linea e non intendiamo discostarci da quella. Sta volta qualcuno dei nostri ha pagato la poca lucidità ma può starci»,aggiunge. A gennaio, il Napoli intende intervenire sul mercato ma solo per assortire al meglio la rosa. Manca un’alternativa ad Aronica ( pronto peraltro per Utrecht) e forse un altro elemento a centrocampo o in attacco, questo non si è ancora ben individuato. Intanto ieri a Udine, in tribuna erano presenti l’agente Fifa Pastorello e Gino Pozzo, figlio del patron dell’Udinese, che van ta ingerenze anche all’Espanyol di Bar cellona. Che si sia parlato di Ruiz? Probabile. Il Napoli aspetta che calino le pretese del club catalano per assicu rarsi le prestazione del centrale difen sivo corteggiato già dall’estate scorsa, nonchè titolare dell’Under 21 spagno la. Ma Bigon tra una chiacchierata e l’al tra ha avuto modo di informarsi anche sul futuro di Inler. Lo svizzero piace a Mazzarri e se Pozzo dovesse mitigare le pretese già a gennaio De Laurentiis potrebbe tornare alla carica.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©